Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Non rimborsati gli abbonati per sospensione partite: Sky multata di 2 milioni €

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaLo stadio di San Siro
Lo stadio di San Siro - Sputnik Italia, 1920, 22.02.2021
Seguici su
La multa milionaria è stata inflitta dall'Autorità garante della concorrenza per "pratiche commerciali scorrette" nei confronti degli abbonati titolari dei pacchetti "Sky Calcio" e "Sky Sport".

Multa salata da 2 milioni di euro contro Sky stabilita dal garante per la concorrenza e il mercato a seguito dei mancati rimborsi per la sospensione del campionato dovuta all'emergenza Covid e della scarsa informazione offerta ai propri abbonati dei pacchetti "Sky Calcio" e "Sky Sport".

"I clienti titolari dei pacchetti di abbonamento pay tv Sky Calcio e Sky Sport non hanno beneficiato della rimodulazione o del rimborso dei canoni mensili dopo la sospensione delle partite per l'emergenza da Covid-19", afferma l'authority, aggiungendo che "sono state scarse e inadeguate le informazioni relative allo sconto coronavirus".

Analizzando in dettaglio la decisione del garante, sono state rilevate tre procedure commerciali ingannevoli a danno dei clienti. 

In primis "Sky non ha riconosciuto, a fronte dell'emergenza sanitaria Covid-19 e della conseguente sospensione della trasmissione in diretta delle competizioni sportive, la rimodulazione o il rimborso automatico dei canoni mensili dei pacchetti, dal momento in cui gli eventi sportivi in diretta sono stati sospesi e fino alla loro ripresa", continuando a far pagare ai propri clienti il canone d'abbonamento in attesa della ripresa delle partite.

In secondo luogo il garante ha ravvisato una pratica commerciale scorretta in relazione allo "sconto coronavirus", dal momento che Sky "ha omesso oppure fornito in modo non adeguato e non tempestivo informazioni in merito alla sussistenza dello stesso, nonché su modalità e tempi per richiederlo, con un conseguente svantaggio economico".

Infine per l'authority Sky ha sfruttato una pratica commerciale aggressiva imponendo "ostacoli onerosi e sproporzionati alla fruizione dello 'sconto coronavirus' da parte dei clienti interessati". In particolare Sky non avrebbe proposto un'alternativa ai propri clienti per richiedere l'adesione di questa offerta ad eccezione della domanda online, "nonostante problemi di funzionamento della procedura web".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала