Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Irlanda, pugno duro contro i turisti che non rispettano le misure anti-Covid

© Sputnik . Alexander Vilf / Vai alla galleria fotograficaDublino, Irlanda
Dublino, Irlanda - Sputnik Italia, 1920, 20.02.2021
Seguici su
I trasgressori potranno essere puniti anche con una pena detentiva, che potrà andare da un minimo di uno ad un massimo di sei mesi.

Il governo irlandese ha approvato un disegno di legge che prevede pesanti multe e persino la reclusione in carcere per i turisti stranieri che violano le regole sul distanziamento e sulla quarantena introdotte per arginare la pandemia di Covid-19. Lo riferisce il quotidiano locale The Irish Times.

Stando a quanto riportato, il testo legislativo prescrive che gli ospiti provenienti da due dozzine di paesi vengano posti in autoisolamento negli hotel.

I viaggiatori provenienti da Austria, Brasile, Emirati Arabi Uniti e 17 paesi africani dovranno trascorrere due settimane in camere a proprie spese e dovranno anche superare diversi test per il coronavirus.

Il periodo di quarantena può essere ridotto se il test, eseguito il decimo giorno, mostra un risultato negativo.

Previsto anche l'arresto

Nel disegno di legge si propone inoltre la prescrizione di sanzioni molto più pesanti per la violazione delle regole di autoisolamento. Ad esempio, il trasgressore in caso di prima violazione sarà costretto a pagare una somma di 4000 euro o, in alternativa, a scontare un mese in prigione.

Alla terza recidiva, il pagamento salirà di altri mille euro e la pena detentiva sarà aumentata fino a sei mesi. Sono previste sanzioni anche per l'abbandono del proprio albergo senza autorizzazione o per il rifiuto di sottoporsi al tampone.

Per mantenere il controllo sulle strutture di quarantena, il governo irlandese prevede di assumere società di sicurezza private per lavorare in stretto contatto con le forze di polizia.

Il Covid-19 in Irlanda

Fino ad oggi l'Irlanda ha fatto registrare 213.000 casi di infezione da coronavirus Sars-Cov-2, a fronte di 23.364 guarigioni complessive e 4.082 decessi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала