Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Whirlpool, nuovo governo nuove proteste degli operai. Fiom chiede al Mise di riaprire la vertenza

© Foto : Francesco NapolitanoVertenza Whirlpool, la protesta dei lavoratori
Vertenza Whirlpool, la protesta dei lavoratori - Sputnik Italia, 1920, 18.02.2021
Seguici su
Questa mattina 140 lavoratori della Whirlpool di Napoli hanno raggiunto Roma per protestare davanti al Mise contro la chiusura della fabbrica. Giorgetti riceve una delegazione alle 10.30.

"Nuovo governo, nuovo giro dei lavoratori Whirlpool", ha detto Barbara Tibaldi, segretario nazionale Fiom-Cgil, in mezzo agli operai in protesta.

Mentre il neopresidente Draghi si presenta alla Camera dei Deputati per chiedere la fiducia, i lavoratori della fabbrica di Napoli si sono dati appuntamento a Roma davanti al Ministero dello Sviluppo Economico per chiedere la salvaguardia del posto di lavoro.

"Oggi il governo chiede la fiducia. La fiducia per quanto ci riguarda la chiediamo se ci sono risposte sul lavoro", ha dichiarato la sindacalista, in un messaggio recapitato a Sputnik Italia da Fiom.   

Il governo e l'azienda non hanno ancora trovato una soluzione per i circa 330 lavoratori della multinazionale, che rischiano di restare disoccupati se il 31 marzo non verrà rinnovato lo stop ai licenziamenti. In seguito alla protesta il Mise riceve una delegazione di lavoratori a partire dalle 10.30.

© Filippo AttiliLavoratori Whirlpool ricevuti a Palazzo Chigi
Whirlpool, nuovo governo nuove proteste degli operai. Fiom chiede al Mise di riaprire la vertenza  - Sputnik Italia, 1920, 18.02.2021
Lavoratori Whirlpool ricevuti a Palazzo Chigi
"Oggi chiederemo di riaprire la vertenza e mettere Whirlpool con le spalle al muro", prosegue. "I soldi del Recovery Fund - prosegue - non possono essere dati indiscriminatamente a chi licenzia gli operai". 

Al neoministro la Fiom chiederà tre cose: 

  1. la proroga del blocco dei licenziamenti; 
  2. che le "aziende con atteggiamento banditesco che chiudono e abbandonano il nostro Paese" (Tibaldi) non possano accedere ai fondi del Recovery Fund;
  3. riaprire immediatamente il confronto con Whirlpool. 

"Ci aspettiamo un po' di autorevolezza dal governo di questo Paese", sottolinea la  Tibaldi annunciando nuove mobilitazioni che accompagneranno le convocazioni del governo sulla vertenza.

© Ufficio Stampa Fiom CgilLavoratori Whirlpool occupano aeroporto Capodichino Napoli
Whirlpool, nuovo governo nuove proteste degli operai. Fiom chiede al Mise di riaprire la vertenza  - Sputnik Italia, 1920, 18.02.2021
Lavoratori Whirlpool occupano aeroporto Capodichino Napoli

Il caso Whirlpool 

Nel gennaio 2020 il nuovo ad di Whirlpool Italia, Luigi La Morgia, aveva annunciato lo stop alla produzione nell'impianto di lavatrici di Napoli. Alla decisione si sono opposti lavoratori e sindacalisti, definendola in contrasto con il piano industriale e con gli investimenti. 

Nonostante i tentativi di mediazione del governo, i vertici dell'azienda hanno deciso per la chiusura il 31 ottobre, garantendo gli investimenti in Italia. 

I 330 lavoratori di Whirlpool Napoli, che al momento ricevono gli ammortizzatori sociali, rischiano di restare disoccupati senza un rinvio della sospensione licenziamenti, in scadenza il 31 marzo. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала