Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Whirlpool, Fiom: "Giorgetti si è impegnato per prolungare la proroga sui licenziamenti"

© Foto : Giuliano GranatoWhirlpool, la battaglia dei lavoratori continua
Whirlpool, la battaglia dei lavoratori continua - Sputnik Italia, 1920, 18.02.2021
Seguici su
Durante un incontro al Mise con lavoratori e sindacati il neoministro ha annunciato l'apertura di un tavolo con il ministero del Lavoro per lavorare su un ulteriore rinvio dello stop, in scadenza il 21 marzo.

I lavoratori Whirlpool hanno ottenuto una prima risposta dal ministro Giorgetti, dopo le proteste di giovedì mattina in via Veneto davanti al Ministero per lo Sviluppo Economico. Durante l'incontro con una delegazione di lavoratori e sindacati, il neoministro ha preso l'impegno a istituire un tavolo con il ministro del Lavoro per prolungare lo stop ai licenziamenti. Lo ha reso noto la Fiom subito dopo l'incontro. 

"Il Ministro Giorgetti ha preso l’impegno ad attivarsi, in sinergia con il Ministero del Lavoro, per allungare il tempo di copertura del blocco dei licenziamenti per tutti i lavoratori italiani, per poter affrontare le crisi industriali e trovare soluzioni", ha dichiarato Barbara Tibaldi, segretario nazionale Fiom, in un comunicato recapitato a Sputnik Italia. 

Senza la proroga del blocco dei licenziamenti in scadenza il 31 marzo, dal primo di aprile scatterà la procedura di licenziamento collettivo per le lavoratrici ed i lavoratori della Whirlpool di Napoli.

Vertenza Whirlpool, la protesta dei lavoratori - Sputnik Italia, 1920, 18.02.2021
Whirlpool, nuovo governo nuove proteste degli operai. Fiom chiede al Mise di riaprire la vertenza

Al tavolo del Mise, oltra alla Fiom, erano presenti Roberto Benaglia segretario generale Fim-Cisl, Gianluca Ficco, segretario nazionale della Uilm, e tre delegati dei lavoratori del sito Whirlpool di Napoli. 

I sindacati hanno chiesto al titolare del Mise di riaprire la vertenza con un tavolo di confronto con l'azienda, mettendo sul piatto delle negoziazioni i fondi del Recovery Plan. 

"Le risorse del Recovery Fund andrebbero distribuite secondo il criterio di premiare le aziende che investono in Italia e sfavorire le multinazionali, come Whirlpool, che decidono di disimpegnarsi dall’Italia e di licenziare le lavoratrici e i lavoratori", prosegue la nota della Fiom. 

Il neoministro leghista ha confermato a sua volta l'impegno assunto davanti ai lavoratori. 

"Ho promesso serietà, impegno e responsabilità alle rappresentanze dei lavoratori Whirlpool e alle loro famiglie", ha affermato il ministro ai giornalisti al termine dell'incontro. "Sarà necessario mettere in campo politiche economiche di rilancio insieme con il riidisegno di un piano di ammortizzatori sociali - ha affermato - Un lavoro che non farò da solo ma in squadra con il ministro del welfare".

La vertenza Whirlpool sarà tra le prime ad essere prese in esame e il ministro intende far partire, già dalla prossima settimana, un lavoro concreto per studiare il dossier e per avviare un'interlocuzione anche con l'azienda. Ha detto inoltre di essere disponibile a contattare la proprietà americana e ad aprire una discussione con il Presidente del Consiglio sull’utilizzo dei fondi del Recovery Fund.

l caso Whirlpool 

Nel gennaio 2020 il nuovo ad di Whirlpool Italia, Luigi La Morgia, aveva annunciato lo stop alla produzione nell'impianto di lavatrici di Napoli. Alla decisione si sono opposti lavoratori e sindacalisti, definendola in contrasto con il piano industriale e con gli investimenti. 

Nonostante i tentativi di mediazione del governo, i vertici dell'azienda hanno deciso per la chiusura il 31 ottobre, garantendo gli investimenti in Italia. 

I 330 lavoratori di Whirlpool Napoli, che al momento ricevono gli ammortizzatori sociali, rischiano di restare disoccupati senza un rinvio della sospensione licenziamenti, in scadenza il 31 marzo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала