Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cina critica il nuovo concetto strategico della NATO: "ritorno alla Guerra Fredda"

© AFP 2021 / ANTHONY WALLACELo stemma cinese
Lo stemma cinese - Sputnik Italia, 1920, 18.02.2021
Seguici su
Gli aggiornamenti proposti per il concetto strategico della NATO che prevedono anche la deterrenza della Cina nel contesto della crescita della sua economia richiamano alla mente la retorica della Guerra Fredda che non ha posto nel mondo contemporaneo, ha affermato la portavoce del ministero degli Esteri cinese Hua Chunying.

Nel primo giorno di trattative online dei ministri della Difesa dei paesi della NATO, il segretario generale dell'alleanza Jens Stoltenberg ha dichiarato che il concetto strategico dell'alleanza del 2010 ha bisogno di aggiornamenti, poiché "l'ambiente di sicurezza è sostanzialmente cambiato". Stoltenberg ha invitato ad una rivalutazione della posizione della NATO riguardo alla crescita dell'economia della Cina e alle deteriorate relazioni con la Russia.

"Vedo queste affermazioni come gli avanzi del modo di pensare della Guerra Fredda. La Cina segue un concetto di sviluppo pacifico. La nostra strategia militare è difensiva. La Cina è un costruttore del mondo internazionale e un protettore dell'ordine internazionale. Abbiamo contribuito alla pace nel mondo e continueremo a farlo. Lo sviluppo della Cina ha offerto opportunità a tutto il mondo", ha detto Hua Chunying in una conferenza stampa oggi, rispondendo ad una domanda sulle proposte del capo della NATO.

La portavoce ha sottolineato che la Cina continuerà e perseguire lo sviluppo pacifico.

Chunying ha auspicato che la NATO abbia una posizione obiettiva, positiva e aperta nei confronti dello sviluppo della Cina, nonché contribuisca alla pace e alla stabilità nel mondo.

"Nel mondo contemporaneo il modo di pensare della Guerra Fredda non ha futuro", ha aggiunto Chunying.

Il vertice tra i ministri della Difesa dei paesi dell'Alleanza Atlantica si è svolto nelle giornate di mercoledì e giovedì in videoconferenza privata. I tre argomenti all'ordine del giorno della riunione sono il rispetto dell'accordo USA-Talebani sul ritiro di tutte le truppe straniere dall'Afghanistan entro il 1° maggio, la discussione del programma NATO 2030 e del nuovo concetto strategico e ulteriori aumenti della spesa militare dei paesi membri.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала