Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Eurostat: La Cina sorpassa gli Stati Uniti come più grande partner commerciale dell’Ue

© AP Photo / Ng Han GuanBandiere UE e Cina
Bandiere UE e Cina - Sputnik Italia, 1920, 17.02.2021
Seguici su
Secondo i dati dell'agenzia di statistica dell'Unione europea Eurostat, la Repubblica popolare cinese ha superato gli Stati Uniti come principale partner commerciale dell'UE lo scorso anno, con oltre 710 miliardi di dollari di merci scambiate. Il nuovo accordo commerciale UE-Cina potrebbe intensificare ulteriormente gli scambi.

Il nuovo accordo commerciale tra l'Unione europea e la Cina potrebbe diventare la base di una ulteriore espansione degli scambi, anche dopo la revoca dei blocchi COVID-19 che attualmente deprimono il commercio UE-USA, sostengono gli analisti.

“Nell'anno 2020, la Cina è stata il principale partner dell'UE. Questo risultato è dovuto a un aumento delle importazioni (5,6%) e delle esportazioni (2,2%). Allo stesso tempo, il commercio con gli Stati Uniti ha registrato un calo significativo sia delle importazioni (-13,2%) che delle esportazioni (-8,2%)", si legge nel rapporto pubblicato ieri, martedì 16 febbraio, dall’Eurostat. I dati non includono il commercio della Cina con il Regno Unito, che ha lasciato l'UE lo scorso anno.

Al contrario, il commercio degli Stati Uniti con l'UE è stato di soli 555 miliardi di euro (672 miliardi di dollari), con un calo del 10% rispetto al 2019.

Nick Marro, responsabile del commercio globale presso l'Economist Intelligence Unit, ha dichiarato al South China Morning Post che la domanda di beni di lusso nell'economia cinese, che ha chiuso e riaperto molto prima di altri paesi a causa della pandemia COVID-19, ha contribuito a mantenere le esportazioni europee a galla mentre gran parte del resto del pianeta è rimasto bloccato.

Tuttavia, il cambiamento è probabilmente temporaneo.
© AP Photo / Mark SchiefelbeinPechino, Cina
Eurostat: La Cina sorpassa gli Stati Uniti come più grande partner commerciale dell’Ue - Sputnik Italia, 1920, 17.02.2021
Pechino, Cina

"L’espansione dei volumi commerciali totali UE-Cina riflette principalmente la forte crescita delle importazioni dell'UE dalla Cina nel 2020, piuttosto che le esportazioni europee che beneficiano fortemente della ripresa economica cinese", ha detto Marro al giornale con sede a Hong Kong.

"Di conseguenza, la struttura generale delle relazioni commerciali dell'UE è ancora più o meno invariata e l'importanza degli Stati Uniti come partner commerciale non è diminuita in modo significativo. Probabilmente assisteremo a una più forte ripresa dei flussi commerciali transatlantici poiché la pandemia sarà sotto controllo in entrambi i mercati, anche quando entrambe le parti faranno ripartire la ripresa post-crisi".

Tuttavia, con l'accordo globale UE-Cina sugli investimenti (CAI) concluso lo scorso dicembre dopo anni di negoziati, tale affermazione è messa in dubbio. L'accordo rimuoverà le barriere alle aziende dell'UE che investono nella Cina continentale, aprendo le porte all'industria automobilistica ed elettronica, tra le altre.

Per il momento, il boom del commercio UE-Cina ha avuto un effetto inaspettato: la drammatica crescita delle tariffe di spedizione. Secondo il Financial Times, i costi di spedizione sono quadruplicati da ottobre a causa della carenza di container, poiché le navi da carico sono inattive nei porti europei e americani. Anche con i nuovi ordini di container, è probabile che l'aumento dei prezzi duri fino al 2021 a causa del carico arretrato.

Dollari - Sputnik Italia, 1920, 26.01.2021
La Cina supera gli Stati Uniti come principale destinazione degli investimenti esteri

Negli ultimi mesi del 2020, l'economia cinese ha infranto i suoi precedenti record di esportazioni diventando la fabbrica globale di apparecchiature mediche per combattere la pandemia COVID-19 pur essendo a sua volta quasi totalmente esente dal virus.

Tuttavia, per il 2021, gli economisti hanno fissato grandi obiettivi: Fitch Ratings ha previsto una colossale crescita economica dell'8% per la Cina quest'anno, che non è nemmeno la stima più ampia disponibile.

Un rapporto del Center for Economics and Business Research (CEBR), un think tank con sede nel Regno Unito, prevedeva che la Cina potrebbe superare gli Stati Uniti come la più grande economia del mondo entro il 2028.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала