Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Impeachment, ex senatore repubblicano critico per assoluzione di Trump: "dovevamo condannarlo"

Congresso USA - Sputnik Italia, 1920, 16.02.2021
Seguici su
La scorsa settimana il Senato non è riuscito ad ottenere il numero di voti sufficiente per il secondo impeachment dell'ex presidente Donald Trump con l'accusa di incitamento all'insurrezione, promossa dai democratici dopo l'assalto del 6 gennaio a Capitol Hill da parte dei sostenitori dell'ex inquilino della Casa Bianca.

L'ex senatore repubblicano dell'Arizona Jeff Flake ha condannato il mancato quorum in Senato per l'impeachment dell'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

In un suo editoriale per la Cnn, Flake riflette sul secondo processo di impeachment contro Trump e sulle lezioni che il Partito Repubblicano dovrebbe trarre dalla presidenza di Trump.

Secondo l'ex senatore, il Partito Repubblicano avrebbe dovuto votare per condannare Trump e vietargli di candidarsi ad incarichi federali. 

U.S. President Joe Biden removes his mask to address NIH staff during a visit to NIH in Bethesda, Maryland, U.S., February 11, 2021.  - Sputnik Italia, 1920, 14.02.2021
Impeachment e assoluzione Trump, parla il presidente Biden: "accusa non in discussione"

"Non lo abbiamo condannato. Avremmo dovuto, ma non l'abbiamo fatto. Non aggraviamo il grave danno al Paese e al nostro partito continuando ad abbracciarlo, perché il trumpismo è l'opposto del conservatorismo. Lo sappiamo tutti noi. Non c'è niente da guadagnare facendo un pellegrinaggio in Florida. Non c'è nessun mistico illuminato a Mar-a-Lago, solo un uomo sminuito che ha perso le elezioni senza accettarlo", ha scritto Flake.

Flake è noto da tempo per le sue critiche alla lealtà del Partito Repubblicano nei confronti dell'ex presidente degli Stati Uniti. Alla fine del 2019, ha sostenuto l'impeachment della Camera dei Rappresentanti contro Trump riguardo le accuse di abuso di potere e ostruzione al Congresso.

Sabato scorso sette parlamentari repubblicani si sono uniti ai democratici nel votare la condanna a Trump, tuttavia sono mancati 17 voti per superare la soglia richiesta di 67, pari ai 2/3 del Senato.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала