Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sondaggio, Draghi inizia con il 61% del gradimento

© Filippo AttiliMario Draghi prima del giuramento
Mario Draghi prima del giuramento - Sputnik Italia, 1920, 15.02.2021
Seguici su
Mario Draghi e il suo governo ottengono il 61% dai primi sondaggi, la sua figura ha il 58,8% del favore popolare ma non ha ancora detto una sola parola.

La “dote” del gradimento di Mario Draghi è del 61%, almeno in questa fase iniziale in cui il neo presidente del Consiglio non ha ancora detto una parola su quello che intende fare e che sicuramente romperà il silenzio a partire da mercoledì quando si presenterà al Parlamento per chiedere la fiducia.

Secondo il sondaggio Tecné per l’Agenzia Dire e pubblicato su Twitter da YouTrend, Draghi ottiene una fiducia del 58,4% da parte degli italiani, mentre il governo Conte aveva ormai toccato il fondo al 30,6%.

​C’è comunque un 26,1% di italiani che non si fida di Mario Draghi e un 15,5% che non sa proprio a quale santo rivolgersi.

Draghi dicevamo sarebbe stimato dal 61% degli italiani secondo questo sondaggio dell’istituto di ricerca Tecnè, e staccherebbe tutti gli altri perché la prima è Giorgia Meloni con il 38,8%, seguita da Giuseppe Conte al 34,4% che ha perso decisamente quota.

Matteo Salvini segue al 32,8% e quindi troviamo Silvio Berlusconi che rimonta dalle retrovie e raggiuge il 26%, seguito da Nicola Zingaretti del Partito Democratico. Oltre a Emma Bonino, la seconda donna di questa classifica,c’è Carlo Calenda con il 17,4% del gradimento.

​Siamo naturalmente solo agli inizi, gli italiani non lo hanno ancora visto all’opera il governo di Mario Draghi e quindi per la 67 esima volta in 75 anni di Repubblica italiana, si affidano a un nuovo governo. Questo è il terzo governo della XVIII Legislatura, non ancora un record.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала