Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Iran denuncia tentativo del governo USA di sequestrare due milioni di barili di petrolio

© Foto : Demosthenes Kyriakoulis / MarineTraffic.comLa nave Achilleas
La nave Achilleas - Sputnik Italia, 1920, 15.02.2021
Seguici su
Già nel 2020 il governo degli Stati Uniti aveva sequestrato all'Iran 1,6 milioni di barili di petrolio e per poi venderli all'asta, portando a Washington un profitto di 40 milioni di dollari.

L'Iran ha definito la mossa del governo USA di sequestrare circa due milioni di barili di petrolio a bordo di una petroliera un "atto di pirateria".

Lunedì un portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Saeed Khatibzadeh, ha detto che la spedizione "appartiene al settore privato".

"È davvero un peccato che un simile atto di pirateria avvenga sotto la nuova amministrazione degli Stati Uniti... Una soluzione per fermare tali atti di pirateria da parte di chiunque dovrebbe essere trovata per qualsiasi motivo", ha aggiunto Khatibzadeh.

All'inizio del mese il Dipartimento di Giustizia ha presentato una denuncia a un tribunale distrettuale degli Stati Uniti chiedendo la confisca di circa due milioni di barili di petrolio a bordo di una petroliera battente bandiera liberiana manovrata dalla Grecia, l'Achilleas. Secondo le accuse la nave sarebbe coinvolta in spedizioni segrete di petrolio iraniano all'estero, in violazione delle sanzioni statunitensi e della legislazione antiterrorismo.

Si dice che l'Achilleas si trovi vicino alla costa texana, poiché il Dipartimento di Giustizia ha ordinato alla nave di salpare per gli Stati Uniti prima che Biden succedesse a Donald Trump il 20 gennaio.

Sotto l'amministrazione Trump l'industria petrolifera iraniana è stata presa di mira nell'ambito della politica di "massima pressione" di Washington, minacciando sanzioni a danno dei Paesi che acquistano petrolio di origine iraniana.

Le speranze di un disgelo nelle relazioni tra le due nazioni dopo l'ingresso del presidente degli Stati Uniti Biden alla Casa Bianca sono state congelate, poiché la nuova amministrazione statunitense ha indicato che si aspetta che l'Iran torni a rispettare l'accordo nucleare iraniano del 2015 - abbandonato dagli Stati Uniti sotto Trump nel 2018 - per quanto riguarda l'arricchimento e lo stoccaggio dell'uranio prima di allentare le sanzioni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала