Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Governo Draghi, Fico: "Capisco delusione ma M5S può disegnare l'Italia che verrà"

© AFP 2021 / Filippo MonteforteRoberto Fico
Roberto Fico - Sputnik Italia, 1920, 15.02.2021
Seguici su
In un lungo post su Facebook il Presidente della Camera ha affrontato i temi della fiducia al governo Draghi votata dal Movimento e del ministero della Transizione Ecologica. Infine un ringraziamento special per l'ex premier Conte.

Fico ha iniziato la sua riflessione riferendosi all'appoggio del Movimento fornito al Governo Draghi, decretato dalla base attraverso Rousseau, in linea con le indicazioni dei leader. 

"So che molti dei nostri attivisti e parlamentari sono delusi. Comprendo il malumore di chi non digerisce certe scelte e di chi nutre perplessità rispetto a decisioni che appaiono in contrasto con il nostro percorso. Ma dobbiamo adottare un cambio di prospettiva drastico, perché il momento lo richiede. Alla prova del governo il Movimento ha dovuto fare scelte difficili, che sono sempre state fatte dagli iscritti tramite la piattaforma Rousseau. Lo ha fatto per portare avanti temi e realizzare punti di programma", inizia così il post.

Decisioni che per Fico vanno accettate, per difendere e migliorare le conquiste del Movimento all'interno della maggioranza di governo.

"Abbiamo un modo solo di andare avanti: difendere le nostre conquiste e raggiungere gli obiettivi finora non realizzati. Migliorare quanto già ottenuto. E dobbiamo lavorare con spirito di abnegazione per portare il nostro Paese fuori da uno dei periodi più difficili della sua storia recente", continua.

Per il Presidente della Camera questa nuova fase è incentrata sui temi cari al Movimento, anche grazie al super ministero della Transizione Ecologica, grazie al quale "scelte politiche fondamentali per il futuro del Paese da domani dovranno essere filtrate attraverso la lente ambientale, ecologica, e della transizione".

Fico si è poi focalizzato sugli altri ministeri ottenuti dal M5S.

"Ci sono poi altri due tasselli, che integrano e dovranno accompagnare questa visione d’insieme incarnata dal nuovo ministero. Da un lato il ministero delle infrastrutture e dei trasporti, anche in questo caso con una figura per noi di garanzia e di alto profilo, che avrà il compito di mettere in cantiere i progetti delle infrastrutture di domani. Dall'altro le politiche agricole, un ministero importantissimo, dove si prendono decisioni fondamentali per il presente e il futuro. Agricoltura, pesca e agroalimentare sono infatti assi portanti della transizione ecologica".

L'esponente del Movimento ha infine concluso sottolineando la necessità di una lege che tuteli l'acqua come bene pubblico, dedicando gli ultimi suoi pensieri al premier uscente Giuseppe Conte.

"Voglio infine ringraziare, di cuore, Giuseppe Conte. Ha lavorato al servizio del Paese, in momento difficile e complesso, con serietà, responsabilità, coraggio. Abbiamo fatto tanta strada insieme, e sono certo che continueremo a farne ancora", conclude.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала