Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, il documento segreto: "La variante inglese uccide di più"

© REUTERS / Emilie Madi I medici lavorano in terapia intensiva
I medici lavorano in terapia intensiva - Sputnik Italia, 1920, 15.02.2021
Seguici su
Uno studio internazionale sulle varianti del virus preoccupa gli esperti. Secondo il dossier la variante britannica sarebbe più letale del 30 per cento e quelle sudafricana e brasiliana potrebbero diminuire l'efficacia dei vaccini. Oggi la riunione del Cts per discutere il contenuto del documento.

C’è un fil rouge che collega la decisione del governo tedesco di prorogare il lockdown e blindare il Paese chiudendo le frontiere con il Tirolo e la Repubblica Ceca, agli appelli alle chiusure che arrivano in queste ore dai virologi italiani.

La decisione del governo di posticipare la riapertura degli impianti sciistici e le dichiarazioni del consulente del ministro Speranza, Walter Ricciardi, che ieri ha chiesto l’introduzione di un nuovo durissimo lockdown nazionale, fanno discutere.

Persone in mascherina - Sputnik Italia, 1920, 12.02.2021
Covid-19, variante inglese in un caso su cinque in Italia

Ma alla base dei proclami allarmistici che arrivano ormai da tutta Europa ci sarebbe un documento riservato che getta nuove ombre sulla diffusione delle varianti del virus.

Il dossier, secondo quanto si legge su La Stampa, sarebbe stato commissionato dai principali leader mondiali, a partire dal nuovo presidente americano Joe Biden, fino al premier britannico Boris Johnson, passando per Angela Merkel ed Emmanuel Macron, ed è finito sul tavolo dei governi europei.

A visionarlo sarebbe stato anche il consigliere del nostro ministro della Salute e, nella giornata di oggi, il contenuto del report verrà discusso dal Comitato tecnico scientifico. A preoccupare, in particolare sono i dati emersi sulle mutazioni del virus, che sarebbero non solo più contagiose ma anche più mortali.

Con la variante inglese, ad esempio, la contagiosità aumenta del 50 per cento. Fin qui, niente di nuovo. Ma ad impensierire gli esperti è il passaggio successivo. La nuova forma virale scoperta nel Kent sarebbe fino al 20-30 per cento più letale rispetto all’originale diffusasi da Whuan.

La diffusione della nuova variante inglese in Italia, che secondo le stime dell’Iss potrebbe “sostituire completamente o quasi l’altro ceppo virale” nel giro di 5 o 6 settimane, potrebbe portare quindi ad un nuovo picco di ricoveri e morti.

© Sputnik . Evgeny UtkinPassanti in mascherina
Covid, il documento segreto: La variante inglese uccide di più - Sputnik Italia, 1920, 15.02.2021
Passanti in mascherina
La mutazione che arriva dal Brasile, invece, rischia di “ridurre l’impatto dei vaccini” visto che non creerebbe immunità nei soggetti che si infettano. Anche la variante Sudafricana limiterebbe l’efficacia del siero di Astrazeneca, di cui l'Italia aspetta il numero maggiore di dosi, fino al 20 per cento.

Dati per nulla confortanti che potrebbero portare a stretto giro, secondo le indiscrezioni, ad una nuova sospensione della didattica in presenza per le scuole superiori e, nello scenario più critico, a nuovi lockdown generalizzati della durata limitata di circa sei settimane per bloccare la diffusione del virus.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала