Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

14 mafiosi a Crotone percepivano il reddito di cittadinanza

© Sputnik . Evgeny UtkinStrada, guardia di finanza
Strada, guardia di finanza - Sputnik Italia, 1920, 15.02.2021
Seguici su
Reddito di cittadinanza erogato mese dopo mese a 14 persone condannate in via definitiva per reati di mafia o appartenenti a nuclei familiari noti per appartenere alla 'ndrangheta. Interviene la Guardia di Finanza.

Condannati per reati mafiosi o parenti stretti di condannati perché appartenenti alla ‘ndrangheta, ma percepivano comunque il Reddito di cittadinanza e gli è bastato omettere nella presentazione della domanda di essere in carcere o di avere un parente stretto condannato per mafia.

Così 14 persone hanno percepito indebitamente il Reddito di cittadinanza frodando all’Inps oltre 100 mila euro. A scoprire tutto il Nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza di Crotone che ha condotto indagini patrimoniali sui nuclei familiari dei 14 percettori del sussidio economico spettante a chi non ha un lavoro ed è in attesa di reinserimento lavorativo.

L'autoveicolo della Guardia di Finanza italiana - Sputnik Italia, 1920, 12.02.2021
Bari, 40enne usuraio percepiva il reddito di cittadinanza: arrestato
Le persone, secondo quanto riportato dal quotidiano La Stampa, appartengono alla cosiddetta cosca Grande Aracri.

Alcuni dei percettori erano stati condannati in via definitiva nell’ambito delle operazioni “Kyterion”, “Eracles/Perseus”, “Filottete”, “Old Family”.

Sono stati tutti denunciati dalla Guardia di Finanza e segnalati all’Inps che dovrà ora provvedere al recupero delle somme indebitamente percepite.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала