Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Seggi aperti per le elezioni parlamentari nell'autoproclamata Repubblica del Kosovo

© AP Photo / Visar KryeziuA woman wearing a protective mask casts her vote in parliamentary elections in capital Pristina, Kosovo, Sunday, Feb. 14, 2021. Kosovo is holding an early parliamentary election to form a new government amid the coronavirus pandemic, an economic downturn and stalled negotiations with wartime foe Serbia.
A woman wearing a protective mask casts her vote in parliamentary elections in capital Pristina, Kosovo, Sunday, Feb. 14, 2021. Kosovo is holding an early parliamentary election to form a new government amid the coronavirus pandemic, an economic downturn and stalled negotiations with wartime foe Serbia.  - Sputnik Italia, 1920, 14.02.2021
Seguici su
Più di 2.200 seggi elettorali sono aperti in tutta l'autoproclamata Repubblica del Kosovo, dove oggi si svolgono le elezioni parlamentari.

Circa 1,8 milioni di persone sono chiamati alle urne, ha affermato la Commissione Elettorale Centrale.

I seggi elettorali chiuderanno alle 19 dell'orario locale (come in Italia). I kosovari residenti all'estero hanno potuto votare per posta dal 2 al 12 febbraio. Oltre 19 mila osservatori locali e internazionali monitoreranno le procedure di voto.

Più di una ventina di partiti e movimenti politici si sono presentati agli elettori per contendersi i 120 seggi per il Parlamento. Il partito della Lista Serba dovrebbe ottenere 10 seggi riservati alla comunità serba che vive in Kosovo. 
L'ex presidente dell'autoproclamata repubblica del Kosovo Hashim Thaci - Sputnik Italia, 1920, 09.11.2020
Crimini di guerra, l'ex presidente del Kosovo Thaci respinge le accuse del tribunale dell'Aia

Secondo i sondaggi, il Movimento di Autodeterminazione (Vetevendosje), guidato dall'ex premier Albin Kurti dovrebbe ottenere il maggior numero di consensi tra gli elettori. Il Partito Democratico del Kosovo, fondato dall'ex presidente Hashim Thaci e dall'ex presidente del Parlamento Kadri Veseli, attualmente sotto processo all'Aja per crimini di guerra, dovrebbe arrivare secondo, seguito dalla Lega Democratica del Kosovo guidata dal capo del governo attuale Avdullah Hoti.

Il Kosovo ha proclamato unilateralmente l'indipendenza dalla Serbia nel febbraio 2008 e da allora è stato riconosciuto da quasi 100 Paesi. La Serbia non ha riconosciuto l'indipendenza del Kosovo e ha lanciato una campagna per convincere gli altri Stati a non riconoscerla.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала