Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Uomo ‘sposa’ bambola del sesso ma adesso vuole la poligamia perché la prima moglie… si è rotta

© Foto del blogger yurii_tolochko/screenshotbodybuilder Yuri Tolochko and his wife Margo
bodybuilder Yuri Tolochko and his wife Margo - Sputnik Italia, 1920, 12.02.2021
Seguici su
Che una moglie possa ‘rompersi’ può capitare a tutti, ma di solito avviene in senso figurato. A un body builder kazako invece è successo in senso stretto, dato che questi insiste a dire di aver ‘sposato’ la sua bambola erotica preferita. Ora però ne vuole altre e pretende che gli venga riconosciuta la poligamia.

Che sia una storia assurda non è in discussione, ma il punto è che questo signore possiede almeno 100mila followers iscritti al suo canale Instagram provenienti da ogni parte del mondo.

Si chiama Yuri Tolochko, un bodybuilder kazako che sostiene di aver letteralmente ‘sposato’ una bambola del sesso incontrata in un nightclub nel 2019.

La dolce metà polimerica del signor Tolochko si chiama Margo (per lo meno lui la chiama Margo) e i due si sarebbero ‘sposati’, secondo la ricostruzione dello stesso eccentrico bodybuilder, l’anno scorso dopo un fidanzamento prolungato a causa della pandemia.

Una coppia durante un bagno al mare - Sputnik Italia, 1920, 01.11.2020
Sesso ai tempi del Covid, un inno alla vita
Ma si sa – l’amore è eterno finché dura – e Margo è durata poco, i fatti sono che si è rotta. Non rotta del marito, proprio rotta fisicamente.

Secondo il Daily Mirror, il 36enne kazako sarebbe ora alla ricerca di una sostituta. Avrebbe fatto conoscenza online con una bambola del sesso di Mosca e vorrebbe ora volare nella capitale russa per incontrare di persona la ‘ragazza’. Appena le restrizioni dovute alla pandemia si alleggeriranno sicuramente lo farà ha detto l’intervistato al giornale britannico, aggiungendo che forse sarebbe il caso di passare alla poligamia dato che queste ‘mogli’ moderne non sai mai quanto durino.

"Ho deciso che avrei potuto avere diverse mogli - questa tradizione esiste in alcune culture orientali", ha detto Tolochko. Per la legge del suo Paese però non esiste nessuna poligamia ufficialmente riconosciuta.

La storia stravagante di Yuri e dei suoi oltre 100mila follower tuttavia non finisce qui – il 36enne, che sui social si descrive come un maniaco sessuale pansessuale, asserisce di voler sperimentare con altri oggetti, e non necessariamente tutti dalle sembianze umane.

Ultimamente si è detto particolarmente attratto da un giocattolo sessuale a forma di pollo.

"Sarà un giocattolo del genere. Avrà una vagina e un pene", ha detto Yuri agli interessatissimi intervistatori del Daily Mirror, aggiungendo che non vede l'ora di comprarlo perché il sesso normale non lo interessa affatto, a lui piacciono le cose strane.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала