Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Zero fiale a San Marino, una petizione chiede forniture alternative

San Marino - Sputnik Italia, 1920, 11.02.2021
Seguici su
La piccola Repubblica di San Marino, in attesa delle dosi di vaccino che non stanno arrivando nonostante gli accordi con l'Italia, valuta opzioni alternative come il vaccino russo Sputnik V. Nel frattempo è scattata online una petizione.

A un mese e mezzo dall'avvio della campagna di vaccinazione in tutta Europa, la Repubblica di San Marino non ha ancora ricevuto nessuna delle fiale accordate con l'Italia (50mila dosi vaccinali per immunizzare 25mila persone).

Il governo della Repubblica di San Marino ha affermato, come annunciato dal ministro alla Sanità Roberto Ciavatta, di essere pronto a perseguire altre strade per l’approvvigionamento.

La scelta alternativa riguarderebbe il vaccino Sputnik V russo non ancora approvato dall'Ema nonostante il vaccino sia già usato in molti Paesi del mondo. La Repubblica non avrebbe problemi in quanto, essendo indipendente, non possiede un'agenzia del farmaco.

L’arrivo dello Sputnik potrebbe essere risolutivo, visto che, considerate le piccole dimensioni dello Stato, la vaccinazione potrebbe essere eseguita sulla popolazione nel giro di brevissimo tempo. Tuttavia la decisione è difficile per un governo che ha dichiarato fin dall'inizio di voler seguire tutti i protocolli sanitari dell’Unione europea pur non facendone parte.

Nel frattempo il personale sanitario sta provvedendo per conto suo alla vaccinazione fuori confine, attraverso l’aiuto dei vari Ordini ai quali sono iscritti.

Petizione online sui vaccini a San Marino

Una petizione che tutti i cittadini della Repubblica di San Marino possono firmare è stata lanciata il 6 febbraio ed è indirizzata alla Segreteria di Stato per la Sanità e al Congresso di Stato della Repubblica di San Marino.

"Ancora oggi, 6 febbraio 2021, le preziose fiale non sono arrivate. [...] se non inizieremo prestissimo a vaccinare la popolazione del nostro territorio, rischieremo nuove vite, un numero imprecisato di ospedalizzazioni, futuri lockdown che comporteranno un ulteriore disagio sociale e ci giocheremo anche la possibilità di riaprire il Paese al turismo della primavera ed estate 2021 con inevitabile, ulteriore crollo economico" si legge all'interno della petizione.

Covid a San Marino

Dall'inizio della pandemia la Repubblica di San Marino, che conta un totale di 33.909 abitanti, ha registrato un totale di 3.247 casi Covid, con 72 decessi e 2.918 guarigioni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала