Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

ArcelorMittal chiude il 2020 in rosso: crollano le vendite dell'acciaio

© AP Photo / Michel EulerArcelorMittal
ArcelorMittal - Sputnik Italia, 1920, 11.02.2021
Seguici su
Perdite ridotte rispetto all'anno precedente ma il crollo delle vendite sfiora il 25% per il colosso franco-indiano dell'acciaio.

La multinazionale franco-indiana ArcelorMittal ha chiuso il 2020 in rosso con una perdita di $0,7 miliardi. Un risultato comunque migliore rispetto al 2019, quando la multinazionale dell'acciaio ha chiuso l'anno con un  -2,5%. 

Sulle perdite d'esercizio pesa l'effetto Covid-19, che ha determinato una contrazione della domanda di acciaio con una conseguente riduzione delle vendite passate dai 70,6 miliardi dell'anno precedente ai 53,3 miliardi del 2020. Un crollo pari al 24,6%, dovut0 alle minori forniture e al calo dei prezzi (8,7%).

Nell'ultimo trimestre dell'anno il gruppo ha recuperato un utile per 1,3 miliardi, rispetto alla perdita di 261 milioni del terzo trimestre.

Il CdA ha deciso di riprendere la distribuzione del dividendo base di 0,30 dollari per azione, pagato a giugno 2021, e prevede un ulteriore ritorno per gli azionisti, con un buyback da 570 milioni di dollari.

Intanto la società annuncia cambiamenti ai vertici. Il Consiglio di amministrazione della multinaazionale ha annunciato oggi che Aditya Mittal, attualmente Presidente, CFO e CEO di ArcelorMittal Europe, diventerà Chief Executive Officer della società.

​Il fondatore dell'azienda, Lakshmi N. Mittal, attualmente Presidente e CEO, diventerà Presidente Esecutivo. Da questa posizione continuerà a guidare il Consiglio di amministrazione e collaborerà con il CEO e il team di gestione.

"Nonostante le ovvie sfide del 2020, ArcelorMittal inizia il 2021 in una posizione di forza comparativa. Dopo aver raggiunto alcuni obiettivi strategici chiave, questo sembra il momento giusto per passare alla carica di Presidente Esecutivo e il Consiglio concorda all'unanimità che Aditya Mittal è la scelta naturale e giusta per essere l'Amministratore Delegato della società", ha commentato il nuovo presidente esecutivo.

Lakshimi Mittal ha fondato la società in Indonesia nel 1976 e poi si è espanso costruendo nuove filiali prima a Trinidad e Tobago, poi in Messico, Stati Uniti, Germania, Kazakistan e in diversi paesi dell'Europa orientale. Nel 2006 è avvenuta la fusione con la francese Mittal Steel.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала