Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Governo Draghi, oggi al via le consultazioni con le parti sociali

© AP Photo / Michael ProbstMario Draghi
Mario Draghi - Sputnik Italia, 1920, 10.02.2021
Seguici su
Mario Draghi ha incassato nei giorni scorsi la fiducia di PD, Lega e Forza Italia.

Dopo aver chiuso nella giornata di ieri il secondo giro di consultazioni con i partiti politici, quest'oggi il premier incaricato Mario Draghi ha reso noto che incontrerà le parti sociali.

In programma c'è dunque lungo giro di incontri che vedrà partecipare in mattinata prima l'Abi e l'Ania, quindi Confindustria con il presidente Carlo Bonomi, Confapi, e poco dopo Cgil, Cisl e Uil con i segretari generali Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Pierpaolo Bombardieri.

A seguire sarà il turno dell'Ugl e tra gli altri, nel pomeriggio, di Unioncamere, quindi le diverse associazioni di categoria come Confcommercio e Confesercenti, Confartigianato, Cna e Casartigiani e poi l'Alleanza delle cooperative.

L'intenzione di confrontarsi in maniera aperta con i sindacati e le associazioni di categoria era già stata manifestata dallo stesso stesso Draghi subito dopo aver ricevuto l'incarico per la formazione di un nuovo governo dal presidente Sergio Mattarella.

In quell'occasione, al Quirinale, l'ex governatore della BCE si era detto "fiducioso che dal confronto con i partiti ed i gruppi parlamentari e dal dialogo con le forze sociali emerga unità e capacità di dare una risposta responsabile e positiva".

© Foto : Quirinale - Ufficio StampaIl centrodestra alle consultazioni
Governo Draghi, oggi al via le consultazioni con le parti sociali - Sputnik Italia, 1920, 10.02.2021
Il centrodestra alle consultazioni

Le proposte sul tavolo

Sul tavolo saranno presenti alcuni dei temi più sentiti e urgenti per i rappresentanti dei lavoratori e delle imprese, a partire proprio dal lavoro.

Come primo punto, per i sindacati, figurerà infatti la necessità di prorogare lo stop ai licenziamenti oltre il 31 marzo e la CIG Covid.

D'altra parte, è forte la richiesta da parte di Confindustria di mettere mano e riformare gli ammortizzatori sociali, oltre che di un paio per garantire sostegno alle imprese chiuse o danneggiate dalle misrue restrittive anti-Covid, che prevedano dei ristori veloci e adeguati alle perdite subite. 

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella accoglie Draghi - Sputnik Italia, 1920, 10.02.2021
Sondaggi, boom di consensi per Mario Draghi: piace a quasi tre italiani su quattro

Il secondo giorno di consultazioni

Ieri, nel corso della seconda giornata di consultazioni, Mario Draghi ha incassato la fiducia da parte di una buona parte delle forze parlamentari.

A sostegno dell'ex governatore della BCE si sono infatti schierati il Partito Democratico di Nicola Zingaretti, la Lega di Matteo Salvini e Forza Italia di Silvio Berlusconi.

No perentorio, invece, quello di Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni, che ha espresso rammarico per la decisione di Draghi di non prendere in considerazione l'ipotesi di una flat tax.

A metà strada la posizione del Movimento 5 Stelle che, pur registrando una "buona impressione" dopo l'incontro con il premier incaricato, hanno ribadito la propria intenzione di non voler far parte del governo "a tutti i costi".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала