Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Germania, polizia sequestra milioni di dollari in bitcoin ma non ha la password

CC0 / / Un bitcoin in tasca
Un bitcoin in tasca - Sputnik Italia, 1920, 09.02.2021
Seguici su
La polizia tedesca ha sequestrato più di 60 milioni di dollari in bitcoin ma non può accedervi poiché il proprietario, arrestato, si rifiuta di fornire la password del proprio portafoglio digitale. Questo caso si aggiunge ad altri simili in cui si perdono o si bloccano somme astronomiche.

Il proprietario di oltre 1.700 bitcoin è un uomo originario della città di Kempten. È stato condannato a più di due anni di reclusione per aver installato di nascosto software per l'estrazione di bitcoin sui computer di altre persone.

I bitcoin, a loro volta, sono archiviati su un hard disk noto come portafoglio digitale, che è protetto dalla crittografia e richiede una password. Quando viene persa, l'utente non può più aprire il portafoglio e accedere al denaro.

"Gliel'abbiamo chiesta, ma non ha detto nulla", ha detto a Reuters il procuratore locale Sebastián Murer, aggiungendo che forse semplicemente non se la ricordava.

Casi di password dimenticate sono abbastanza frequenti nel mondo delle criptovalute. Secondo le statistiche, circa il 20% dei bitcoin esistenti oggi (del valore di circa 140 miliardi di dollari) è bloccato in portafogli digitali con password perse, cosa che li rende completamente inaccessibili.

Per esempio a metà gennaio i media hanno riferito che uno scienziato informatico originario della Germania ha perso la password del suo hard disk IronKey contenente 7.002 bitcoin dal valore di 301 milioni di dollari, secondo la quotazione dell'8 febbraio. E ora ha solo due tentativi per accedervi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала