Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Angelus papa Francesco: prendersi cura degli altri è segno di vera salute

© Sputnik . Dmitriy KorobeinikovPiazza San Pietro Roma
Piazza San Pietro Roma - Sputnik Italia, 1920, 07.02.2021
Seguici su
Papa Francesco parla ai fedeli presenti nella piovosa Piazza San Pietro di salute del proprio spirito quando ci occupiamo degli altri. La vera salute è occuparsi degli altri prima di noi stessi.

Se ci prendiamo cura degli altri prima di pensare a noi stessi, allora questo è segnale di vera salute secondo papa Francesco.

“Prendersi cura degli altri prima ancora che di se stessi è un autentico segnale di salute, del corpo e dell'anima”, dice papa Francesco durante l’Angelus di questa prima domenica di febbraio.

E pensando a quella che è la missione della Chiesa cattolica, afferma che prendersi cura significa rivolgersi “soprattutto ai malati” che è “parte integrante della sua vera missione, in quanto portatrice del messaggio di Cristo e del Vangelo”.

Nella domenica in cui tradizionalmente la Chiesa cattolica italiana ricorda la ‘Giornata nazionale per la difesa della Vita’, Francesco parla di cura in riferimento anche all’ambito sanitario e legato alla pandemia di coronavirus.

Lo spunto di papa Francesco proviene dal miracolo di Gesù fatto alla suocera di san Pietro, colpita dalla febbre. La donna dopo essere stata guarita si mette al servizio degli altri.

“Il potere risanante di Gesù non incontra alcuna resistenza e la persona guarita riprende la sua vita normale, pensando subito agli altri e non a se stessa: questo è significativo, è segno di vera salute!”, afferma il Papa in una piazza San Pietro quasi deserta e bagnata dalla pioggia.

Predilezione di Gesù per le persone sofferenti

Papa Francesco fa notare che Gesù ha sempre avuto una predilezione per le persone sofferenti, infatti "fin dall’inizio, Gesù mostra la sua predilezione per le persone sofferenti nel corpo e nello spirito: è la predilezione del Padre, che Lui incarna e manifesta con opere e parole. I suoi discepoli ne sono stati testimoni oculari, ma Gesù non li ha voluti solo spettatori della sua missione: li ha coinvolti, li ha inviati, ha dato anche a loro il potere di guarire i malati e scacciare i demoni".

Video in diretta da Piazza San Pietro

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала