Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Pentagono: Estensione New START primo passo per la risoluzione di questioni nucleari e strategiche

© Sputnik . Mihail Mokrushin / Vai alla galleria fotograficaTestata nucleare
Testata nucleare - Sputnik Italia, 1920, 04.02.2021
Seguici su
La proroga del trattato New START sul controllo degli armamenti nucleari è entrata in vigore lo scorso 3 febbraio e nella giornata di ieri Russia e Stati Uniti hanno effettuato lo scambio degli ultimi documenti relativi alle rispettive procedure interne per la convalida dell'estensione

Il Dipartimento della Difesa americano, in una nota, ha fatto sapere che l'estensione del trattato New START con la Federazione Russa può essere visto come l'inizio di un percorso volto ad affrontare le questioni relative agli equilibri nucleari e geostrategici internazionali.

"Il presidente ha chiarito che la proroga di New START è l'inizio dell'opera di risoluzione delle questioni relative alla stabilità nucleare e strategica", sono state le parole del portavoce del Pentagono, John Kirby.

Stando a quanto riferito dai vertici del Dipartimento di Stato, l'estensione fungerà anche da garanzia per gli Stati Uniti, che hanno così ottenuto la verificabilità dei limiti sull'arsenale nucleare russo.

"L'estensione di cinque anni del New START rendegli Stati Uniti e il mondo intero più sicuri. Questo gradito passo è l'inizio dei nostri sforzi per raggiungere un effettivo controllo sugli armamenti che minimizzi il rischio di guerre e prevenga la corsa agli armamenti", si legge in un post pubblicato dal segretario di Stato Antony Blinken su Twitter.

Nella giornata di ieri anche la NATO aveva espresso soddisfazione per l'intesa raggiunta tra USA e Russia sul New START, auspicando a sua volta che questo accordo possa essere l'inizio di una nuova fase nella gestione dei meccanismi di controllo degli arsenali atomici.

© Sputnik . Ministero della Difesa russo / Vai alla galleria fotograficaIl missile da crociera con vettore nucleare Burevestnik
Pentagono: Estensione New START primo passo per la risoluzione di questioni nucleari e strategiche - Sputnik Italia, 1920, 04.02.2021
Il missile da crociera con vettore nucleare Burevestnik

Da parte sua la Russia ha invece espresso l'auspicio che la nuova intesa sul New START possa mettere fine alla tendenza al volersi disfare dei meccanismi di controllo sugli armamenti e ha confermato la propria disponibilità a collaborare con gli Stati Uniti per rafforzare la stabilità strategica globale.

L'estensione quinquiennale del New START

Lo scorso 27 gennaio la Russia e gli Stati Uniti hanno deciso di prorogare il trattato New START per un periodo di cinque anni, a pochissimi giorni dalla sua scadenza naturale, con l'estensione che è entrata in vigore il 3 febbraio.

Il New START è entrato in vigore nel 2011 con scadenza il 5 febbraio 2021. È l'unico accordo legalmente vincolante sul controllo degli armamenti nucleari tra i due Paesi che possiedono i più grandi arsenali atomici. L'accordo si basa affinchè ciascuna parte riduca il proprio arsenale nucleare a 700 missili, 1.550 testate e 800 lanciatori.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала