Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid Gb, al via i test per somministrazione di due vaccini diversi

© Sputnik . Pavel BednyakovIniezione del vaccino anti-Covid ad un uomo anziano
Iniezione del vaccino anti-Covid  ad un uomo anziano - Sputnik Italia, 1920, 04.02.2021
Seguici su
La Gran Bretagna ha dato il via ad uno studio sull'efficacia dell'immunizzazione al Covid con l'utilizzo per le due dosi di due vaccini differenti invece che uno solo, con l'obiettivo di fronteggiare meglio eventuali interruzioni delle forniture.

Secondo quanto riportato dalla Bbc, è stato dato il via allo studio 'Com-Cov', che verificherà la possibilità di rendere la popolazione immune al Covid con l'utilizzo di due diversi vaccini, uno per la dose e uno per il richiamo, a differenza della normale procedura che prevede l'uso del solito tipo di vaccino.

Questa procedura potrebbe rendere più facile la progressione del piano in caso di interruzioni delle forniture.

Lo studio è gestito dal National Immunisation Schedule Evaluation Consortium (Nisec) e coinvolge oltre 800 volontari in Inghilterra di età superiore ai 50 anni.

Della durata di 13 mesi, lo studio prevede che alcuni dei volontari ricevano una prima dose del vaccino Oxford-AstraZeneca seguita - dopo 4 o 12 settimane - da una dose del vaccino Pfizer-BioNTech o viceversa.

I primi risultati potrebbero essere resi noti già entro il prossimo giugno. In caso di risultati positivi si arriverebbe ad avere una maggiore flessibilità nella campagna vaccinale, fronteggiando al meglio le eventuali interruzioni di fornitura.

Secondo alcuni scienziati è anche possibile che questo approccio fornisca una protezione maggiore contro il Covid rispetto all'uso di un singolo vaccino. 

Nel frattempo la campagna di vaccinazioni nel Regno proseguirà normalmente in parallelo con la somministrazione di un unico vaccino.

© REUTERS / HANNAH MCKAYVaccinazione in Inghilterra: una donna riceve una mascherina prima di entrare al centro vaccini istituito nello stadio del Crystal Palace
Covid Gb, al via i test per somministrazione di due vaccini diversi - Sputnik Italia, 1920, 04.02.2021
Vaccinazione in Inghilterra: una donna riceve una mascherina prima di entrare al centro vaccini istituito nello stadio del Crystal Palace

Reazione dall'Italia, Locatelli: "Andare a esplorare situazioni alternative mi sembra significativamente aleatorio"

"Dobbiamo restare all'evidenza dei dati disponibili. I dati si riferiscono a un uso costante, tra la prima e la seconda vaccinazione, dello stesso tipo di vaccino. Andare a esplorare situazioni alternative mi sembra significativamente aleatorio. Non dico che non possa funzionare, però starei su una strada solida e consolidata" ha affermato il presidente del Consiglio superiore di sanità Franco Locatelli a Sky Tg24.

Nella giornata di oggi il team di risposta al Covid della Commissione europea si è riunito per lavorare sul rafforzamento della collaborazione con le aziende farmaceutiche produttrici dei vaccini contro il coronavirus.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала