Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cancro, stime nere per l'Europa: +25% di casi entro il 2035, la UE destina 4 miliardi alla ricerca

CC0 / / Le cellule cancerose
Le cellule cancerose  - Sputnik Italia, 1920, 03.02.2021
Seguici su
Fosche previsioni dall'Unione Europea: entro il 2035 il cancro diverrà la prima causa di morte nel Vecchio Continente. Pronto un sostegno di 4 miliardi di euro alla ricerca.

Il numero dei malati di cancro nell'Unione Europea potrebbe salire di circa un quarto entro il 2035 nel caso non vengano prese le misure adatte, afferma la Commissione Europea in un comunicato, annunciando un piano di lotta contro la malattia.

"Senza un'azione decisa il numero di casi aumenterà quasi del 25% entro il 2035", afferma il comunicato.

La Commissione Europea fa notare che in questo scenario tra 15 anni il cancro diventerà la prima causa di morte nell'UE.

Nel 2020 a 2,7 milioni di persone nell'Unione Europea è stato diagnosticato un tumore e 1,3 milioni di persone hanno perso la vita a causa di questa malattia, ha rilevato l'organo comunitario.

La Commissione Europea ha reso noto il nuovo piano di lotta contro il cancro, che prevede lo stanziamento di 4 miliardi di euro dal bilancio dell'UE per sostenere la ricerca e l'innovazione per la prevenzione, l'individuazione precoce, la diagnosi e il trattamento del cancro, nonché il miglioramento della qualità della vita dei malati di cancro e dei guariti.

Inoltre, da Bruxelles emerge l'auspicio che il piano possa aiutare a diminuire la percentuale di popolazione che fa uso di tabacco al 5% entro il 2040 (contro il 25% attuale).

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала