Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nel 2021 niente Papeete, la Polinesia Francese richiude i confini ai turisti

© flickr.com / vgm8383Polinesia Francese
Polinesia Francese - Sputnik Italia, 1920, 03.02.2021
Seguici su
Le autorità della Polinesia Francese hanno imposto il divieto di entrare nel Paese per i turisti, riporta il portale Travel and Leisure.

Il Paese, composto da 118 isole tra cui le famose tra i vacanzieri Tahiti e Bora Bora, dal 3 febbraio ha chiuso i confini al fine di evitare una nuova crescita dei casi di contagio dal coronavirus, riporta il popolare sito di turismo e consigli per i viaggi.

Mentre nel resto del mondo l'incidenza di infezioni è ancora alta, la Polinesia Francese, che aveva avuto il picco di nuovi positivi al COVID-19 ad autunno, negli ultimi giorni ha registrato zero nuovi casi del coronavirus.

Gli ospiti stranieri che al momento si trovano nella Polinesia Francese possono proseguire con i loro viaggi, ha reso noto in un comunicato il Comitato del Turismo del Paese.

​Le nuove restrizioni al turismo in ingresso rimarranno in vigore fino a data da destinarsi e non si applicano a chi giunge nell'arcipelago per comprovati motivi di lavoro, salute, ricongiungimento famigliare ed ai residenti.

Fino al 15 febbraio sulle isole è stato introdotto il coprifuoco notturno, sono chiusi bar e locali notturni, è in vigore l'obbligo di mascherina.

Per visitare i resort i viaggiatori stranieri dovevano presentare un certificato di negatività del test per il coronavirus, l'assicurazione medica e sottoporsi ad un altro tampone il ​​quarto giorno dopo l'arrivo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала