Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il Quirinale ufficializza: "Mario Draghi presidente incaricato"

© Foto : Paolo Giandotti - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella accoglie Draghi
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella accoglie Draghi - Sputnik Italia, 1920, 03.02.2021
Seguici su
Dopo circa un'ora e dieci di colloquio tra Mattarella e Draghi, il segretario generale del Quirinale è uscito ed ha comunicato alla stampa conferma che Mario Draghi ha ricevuto l'incarico di formare il governo.

Il presidente della Repubblica ufficializza il conferimento dell'incarico al professor Mario Draghi, già governatore della Banca d'Italia e della BCE, che accetta ma con riserva.

"La consapevolezza dell'emergenza richiede risposte all'altezza della situazione ed è con questa speranza che rispondo positivamente all'appello del presidente della Repubblica", queste le parole con cui Mario Draghi ha comunicato la volontà di accettare l'incarico di presidente del Consiglio. 

Nella sua breve dichiarazione, il professore ha ringraziato il presidente della Repubblica per la fiducia accordata con l'incarico conferitogli per la formazione del nuovo governo. Draghi ha sottolineato che l'Italia sta attraversando un momento difficile, per la drammatica crisi sanitaria con i suoi gravi effetti sulla vita delle persone, sull'economia e sulla società. 

Saranno quattro le sfide con cui il governo Draghi dovrà confrontarsi: 

  • vincere la pandemia,
  • completare la campagna vaccinale,
  • offrire risposte ai problemi quotidiani dei cittadini,
  • rilanciare il Paese.

Nel raggiungimento di questi obiettivi l'Italia potrà fare affidamento sui fondi dell'Europa, con i quali sarà possibile rivolgere "uno sguardo attento al futuro delle nuove generazioni e al rafforzamento della coesione sociale". 

Il neo presidente incaricato di quello che sarà un governo tecnico e non politico, mette in rilievo il grande rispetto per il parlamento, che rappresenta la sovranità popolare, e pone al centro il confronto con i partiti e le forze sociali.  

"Sono fiducioso che dal confronto con i partiti e dal dialogo con le forze sociali emerga unità e con essa la possibilità di dare una risposta positiva all'appello del presidente della Repubblica".

La riserva sull'incarico verrà sciolta al termine delle consultazioni. 

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала