Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Salvini sugli assembramenti: non processo su chi fa due passi in zona gialla

© AP Photo / Antonio CalanniMatteo Salvini
Matteo Salvini - Sputnik Italia, 1920, 01.02.2021
Seguici su
Matteo Salvini chiede di non colpevolizzare chi fa una passeggiata dopo mesi di chiusi in casa e afferma che c'è gente che prende gli psicofarmaci a causa della situazione.

Matteo Salvini interviene sulle polemiche del fine settimana legate agli assembramenti in varie città italiane.

“Ho letto su qualche giornale che c'è il processo alla gente che è uscita perché c'era bello. Lasciateli vivere. Se ti dicono che i dati scientifici ti permettono di uscire perché il contagio è tornato a livelli di mesi fa, la gente esce. La gente non ne può più, inizia a prendere gli psicofarmaci, inizia ad arrabbiarsi. Non se la prendano con i cittadini se fanno due passi”, afferma il leader della Lega intervenendo a Buongiorno Lombardia, sul canale regionale Telelombardia.

E con una espressione inequivocabile, Salvini dice: “Non rompete le scatole alla gente, che dopo due mesi chiusa in casa, vuol fare due passi”.

Giusto questa mattina è giunta notizia che in Selva di Val Gardena, Alto Adige, un pub ha organizzato una festa non autorizzata in alta montagna con 200 partecipanti, in 155 sono stati identificati dai Carabinieri e alcuni sono stati anche denunciati.

Sottosegretario Zampa per il pugno duro

Per il sottosegretario alla Salute Sandra Zampa le scene viste ai telegiornali in questo fine settimana sono “una sconfitta collettiva della nostra società” e afferma, intervistata dal quotidiano La Stampa, che “i giovani non hanno ancora capito la gravità” di quanto sta avvenendo in Italia e nel mondo.

Le cifre della pandemia in Italia aggiornate

Da inizio pandemia in Italia sono morte 88.516 persone, di cui 237 nella giornata di ieri. In totale sono 2,5 milioni i casi Covid-19 accertati e 11.252 quelli riscontrati nelle ultime ore.

Il numero di attualmente positivi è di 453 mila persone, di queste 2.215 sono in terapia intensiva e lottano per sopravvivere.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала