Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Galles, bambina di 4 anni trova una preziosa impronta di dinosauro

© AP Photo / Matt RourkeImpronta fossile di un dinosauro
Impronta fossile di un dinosauro - Sputnik Italia
Seguici su
Lily Wilder è una bambina di quattro anni che si è imbattuta in un'impronta di dinosauro molto ben conservata mentre camminava con suo padre Richard su una spiaggia del Galles. La loro scoperta potrebbe aiutare gli scienziati a capire meglio come camminavano i grandi rettili 220 milioni di anni fa.

Dopo essere tornato a casa, Richard ha mostrato la foto dell'impronta alla moglie Sally, che ha raccontato come per l'uomo fosse troppo bello per essere vero.

"Ho pensato che fosse incredibile. Mi hanno aiutato a entrare in contatto con alcuni esperti che se ne sono occupati", ha detto la donna.

​Il fossile è stato rinvenuto all'interno di un blocco di pietra a Bendricks Bay. Il sito è ben noto per le tracce di dinosauri che vi si trovano frequentemente.

L'impronta misura poco più di 10 centimetri ed è stata probabilmente lasciata da un dinosauro piuttosto piccolo: alto circa 75 centimetri e lungo 2,5 metri. Camminava sulle zampe posteriori e cacciava piccoli animali e insetti.
Cindy Howells, dipendente del Museo Nazionale di Paleontologia del Galles, ritiene che sia il miglior artefatto paleontologico mai trovato sulla spiaggia. È un tipo di impronta noto come grallator.

Sebbene sia impossibile identificare quale dinosauro le abbia lasciate perché non ci sono ossa fossilizzate, si sa che impronte simili sono state trovate prima negli Stati Uniti. Appartenevano al Coelophysis. La cosa più interessante è che resti di questo genere non erano mai stati rinvenuti nel Regno Unito.

I primi dinosauri apparvero circa 230 milioni di anni fa e quindi questa impronta ha un grande valore scientifico, poiché fa luce sulla loro evoluzione.

Il suo spettacolare stato di conservazione può aiutare gli scienziati a comprendere meglio lo scheletro dei piedi che l'hanno lasciata. Il fossile rende abbastanza chiaro che i dinosauri già allora erano dotati cuscinetti e artigli.

"Questa impronta fossile di 220 milioni di anni è uno dei resti meglio conservati in tutto il Regno Unito e aiuterà i paleontologi a farsi un'idea migliore di come camminavano questi primi dinosauri", ha concluso Howells.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала