Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cremlino rileva volontà politica dell'amministrazione Biden per estendere New Start

© Sputnik . Natalia Seliverstova / Vai alla galleria fotograficaVista su Cremlino e ministero degli Esteri russo
Vista su Cremlino e ministero degli Esteri russo - Sputnik Italia
Seguici su
All'inizio della scorsa settimana la Russia e gli Stati Uniti hanno concordato di prorogare di cinque anni il trattato di riduzione sulle armi strategiche (New Start). Il presidente russo Vladimir Putin ha ratificato l'accordo venerdì.

La nuova amministrazione statunitense ha dimostrato la volontà politica di prorogare di 5 anni il Trattato di riduzione delle armi strategiche USA-Russia (New Start), ha affermato il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov.

Ha aggiunto che questo passo dipende dalla diplomazia di successo del presidente Putin.

Secondo Peskov, dopo la proroga di New Start, Mosca può aspettarsi un miglioramento delle relazioni con Washington, tuttavia i due Paesi probabilmente resteranno ai ferri corti su "questioni delicate".

Sul discorso di Putin a Davos: nessun avvertimento

Non c'è stato alcun monito nel discorso del presidente russo Vladimir Putin al Forum economico mondiale virtuale di Davos, ha affermato Peskov, aggiungendo che è stato un tentativo di invocare il buon senso dei politici.

© Sputnik . Mikhail Klementyev / Vai alla galleria fotograficaL'intervento di Putin al World Economic Forum di Davos
Cremlino rileva volontà politica dell'amministrazione Biden per estendere New Start - Sputnik Italia
L'intervento di Putin al World Economic Forum di Davos
"E' come al discorso di Monaco di Baviera del presidente (nel 2007 - ndr). Era stato percepito con ostilità e come una sorta di discorso pieno di confronto. In effetti, non è così. E anche questa volta non c'è stato alcun avvertimento. E' stato solo un tentativo di invocare il buon senso dei politici", ha detto Peskov all'emittente televisiva Rossiya 1.

Secondo Peskov, il presidente ha formulato l'intero insieme di problemi che tutti dovranno affrontare in modo molto chiaro e, probabilmente, per la prima volta in modo coerente.

Sulle relazioni tra Russia ed Europa

Il potenziale delle relazioni tra Russia e Unione Europea è stato gettato nella spazzatura in modo del tutto irragionevole e sconsiderato, ha affermato Dmitry Peskov, sottolineando che le sfide odierne impongono la necessità di dialogare.

"L'hanno semplicemente gettato nella spazzatura in modo completamente sconsiderato e irragionevole. Questo si riferisce al potenziale delle relazioni tra Russia e Unione Europea. Il numero enorme di sfide che dobbiamo affrontare impone la necessità di sviluppare questo dialogo", ha detto Peskov.

In precedenza l'ambasciatore statunitense in Russia John Sullivan ha affermato che Washington ha sempre creduto nella necessità di dialogare con la Russia nonostante le differenze.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала