Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cina costruirebbe avamposti e strade al confine con l'India

© AFP 2021 / Agnes BUNThis photograph taken on February 11, 2017, shows a hairpin bend on a road near Tsomgo Lake in the north-eastern Indian state of Sikkim.
This photograph taken on February 11, 2017, shows a hairpin bend on a road near Tsomgo Lake in the north-eastern Indian state of Sikkim. - Sputnik Italia
Seguici su
Immagini satellitari di presunte strade cinesi e un avamposto al confine indiano vicino allo stato orientale del Sikkim vengono diffuse nei social giorni dopo che le truppe dell'India e dell'Esercito Popolare di Liberazione cinese si sono scontrate nella zona.

Nuove immagini satellitari a cui ha avuto accesso la società americana Planet Labs hanno rivelato quello che sembra essere un avamposto di confine e strade in costruzione al confine indiano nello Stato orientale del Sikkim.

Si afferma inoltre che la Cina avrebbe costruito molte nuove strade al confine dal maggio dello scorso anno, quando ci sono stati momenti di tensione al confine tra New Delhi e Pechino.

​L'immagine satellitare è stata citata domenica da Rahul Gandhi, membro del partito di opposizione indiano del Congresso, che ha chiesto un chiarimento al primo ministro Narendra Modi sulle nuove informazioni.

"Il primo ministro deve avere il coraggio di fare il nome della Cina", ha detto Gandhi.

​Le immagini sono arrivate giorni dopo che l'esercito indiano ha confermato in una dichiarazione che c'erano stati nuovi scontri con le truppe cinesi al passo di Naku-la vicino al confine del Sikkim il 20 gennaio.

Allo stesso tempo Pechino ha detto di “non avere informazioni” da comunicare sugli scontri del 20 gennaio.

Le dispute territoriali tra Cina e India

India e Cina condividono un confine di oltre 3.500 chilometri. Si estende dalla regione del Ladakh a nord fino allo stato indiano del Sikkim. Nel Ladakh orientale, passa attraverso il lago Pangong.

Le tensioni tra le due nazioni sono aumentate a metà dello scorso giugno, quando 20 soldati indiani sono stati uccisi in un violento confronto con le truppe cinesi. Pechino non ha mai confermato le notizie dei media sulle vittime delle sue forze.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала