Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
I poliziotti durante la manifestazione non autorizzata a Mosca, il 31 gennaio del 2021 - Sputnik Italia

Aggiornamenti: Sostenitori di Navalny in manifestazioni non autorizzate in tutta la Russia

Seguici su
La scorsa settimana si sono svolte manifestazioni non autorizzate a Mosca, San Pietroburgo, Ekaterinburg ed altre città russe a sostegno del blogger e oppositore Alexey Navalny.

I sostenitori di Alexey Navalny sono scesi in piazza domenica 31 gennaio nelle principali città russe per un secondo ciclo di manifestazioni non autorizzate a sostegno del blogger, in custodia cautelare da quando è tornato a Mosca da Berlino il 17 gennaio.

La scorsa settimana più di mille persone sono state arrestate e denunciate dalla polizia per aver preso parte alle manifestazioni di protesta non autorizzate e aver violato le norme anti-Covid. Prima delle manifestazioni, la Procura Generale aveva avvertito che chiunque organizzi o prenda parte a manifestazioni rischia una condanna fino a 15 anni di reclusione.

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov aveva bollato come provocatori gli organizzatori delle proteste non autorizzate, mentre il presidente Vladimir Putin ha sottolineato che tutti hanno il diritto di esprimere un'opinione, ma "tutto quello che va oltre la legge non è solo controproducente, ma pericoloso".

Segui anche la diretta di Sputnik da Mosca: 

Prima i più recentiPrima i più vecchi
18:26 31.01.2021
Julia Navalny è stata rilasciata
16:39 31.01.2021
Manifestazioni non autorizzate concluse nella maggior parte delle principali città della Russia occidentale

Le manifestazioni non autorizzate si sono concluse nella maggior parte delle principali città della Russia occidentale, hanno riferito domenica i corrispondenti dello Sputnik.

Le proteste non autorizzate hanno avuto luogo in diverse città del Distretto Federale Centrale, tra cui Yaroslavl, Ryazan, Kostroma e Voronezh. Nella Russia meridionale si sono verificate proteste a Volgograd e Krasnodar, mentre nella regione nord-occidentale sono state segnalate proteste a San Pietroburgo, Murmansk e Kaliningrad. Nella maggior parte di quei luoghi, ad eccezione di San Pietroburgo, le manifestazioni sono terminate.

Ci sono stati diversi numeri di arresti da parte della polizia, il più grande, 42, è stato segnalato da Volgograd.

In Russia oggi si sono svolte le proteste non autorizzate a sostegno del blogger e oppositore Alexey Navalny, arrestato a Mosca il 17 gennaio al suo arrivo dalla Germania, dove aveva ricevuto per mesi le cure dopo essere stato presumibilmente avvelenato con un agente nervino, come da lui stesso sostenuto. L'oppositore è stato successivamente arrestato in custodia cautelare per 30 giorni per aver violato i termini della sua libertà vigilata per una precedente condanna per appropriazione indebita.

16:22 31.01.2021
A Krasnoyarsk, 242 persone sono state arrestate, 194 di loro sono state portate ai dipartimenti di polizia - il ministero degli Interni della regione
16:13 31.01.2021
Ci sono state provocazioni e aggressioni alle proteste filo-Navalny, afferma il difensore civico russo

Il commissario russo per i diritti umani Tatyana Moskalkova ha criticato i manifestanti per aver provocato e antagonizzato la polizia durante le proteste di domenica contro l'arresto dell'oppositore Alexey Navalny.

"Presenta una sorprendente somiglianza con atti di intimidazione, piuttosto che [la volontà di impegnarsi in] un dialogo o, in misura ancora minore, una lotta per i propri diritti ... Chiedo nuovamente il dialogo", ha affermato il difensore civico citato dal suo ufficio stampa.

16:10 31.01.2021
Ministero Esteri russo chiede agli Usa di smetterla di interferire negli affari interni russi
Ministero degli Affari Esteri della Russia - Sputnik Italia
Mosca chiede agli Usa di smetterla di interferire negli affari interni russi
14:32 31.01.2021
Arrestato a San Pietroburgo sospetto per aver usato violenza contro un agente di polizia

Lo segnala il Comitato Investigativo.

14:03 31.01.2021
Poliziotti aiutano i medici a mettere un malato in barella nel centro di Mosca
14:00 31.01.2021
Consiglio per i Diritti Umani verificherà se ci siano state violazioni durante gli arresti

Il Consiglio per i Diritti Umani della presidenza russa verificherà se ci siano state violazioni durante gli arresti da parte delle forze dell'ordine nelle manifestazioni non autorizzate, ha riferito a Sputnik il segretario del Consiglio Valery Fadeev.

"Servirà capire se le violazioni sono state gravi, quanto aggressivamente si sono comportati i manifestanti, quanto adeguatamente si è comportata la polizia. Non lo so ora. Non ho visto nessuna comunicazione straordinaria", ha detto Fadeev.

13:59 31.01.2021
Poliziotto ferito nella manifestazione non autorizzata a San Pietroburgo

Un ufficiale di polizia è rimasto ferito durante la manifestazione non autorizzata nel centro di San Pietroburgo, ha riferito il corrispondente di Sputnik.

Durante la manifestazione, il poliziotto è stato aiutato dai colleghi in quanto non poteva muoversi da solo.

13:33 31.01.2021
L'ordine dei giornalisti russo ha registrato circa 20 casi di detenzione di cronisti nelle manifestazioni non autorizzate

Tutti sono stati rilasciati quasi subito, ha riferito a Sputnik il presidente dell'ordine.

13:31 31.01.2021
Un'auto della polizia in fiamme a Mosca
13:30 31.01.2021
La moglie di Navalny, Julia, arrestata alla manifestazione non autorizzata a Mosca
13:29 31.01.2021
Circa 2000 persone giornalisti inclusi hanno preso parte nella manifestazione non autorizzata a Mosca - Polizia
13:27 31.01.2021
I militari della Guardia Nazionale russa hanno offerto ai passanti un tè caldo nel centro di Mosca
Law enforcement officers during an unauthorized rally  - Sputnik Italia
Guardia Nazionale russa offre tè caldo e mascherine in manifestazione non autorizzata - Video e Foto
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала