Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il Foglio compie 25 anni e Mattarella invia una lettera: Anni di straordinarie accelerazioni

© Foto : Agenzia Nova / Marco MinnaIl Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ai 150 anni dell'Associazione Italiana Editori
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ai 150 anni dell'Associazione Italiana Editori - Sputnik Italia
Seguici su
Il Foglio compie 25 anni e il presidente della Repubblica Mattarella invia al direttore e alla redazione un messaggio di auguri. Nella lettera include anche alcune riflessioni sul giornalismo odierno.

Il quotidiano italiano Il Foglio, che si considera conservatore e liberale, ha compiuto 25 anni di storia. Una storia giovane che cade in piena pandemia, ma che diventa un utile spunto per ricordare la centralità del giornalismo di qualità e il pluralismo del giornalismo.

A scriverlo è il presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella che ha inviato una lettera al quotidiano per porgere i suoi auguri personali.

“Venticinque anni rappresentano una soglia di maturità che, certo, non rimuovono la carica giovanile, e tuttavia danno consapevolezza di aver accumulato esperienze importanti, di aver contribuito a conoscenze e riflessioni, fornendo pensiero critico e analisi utili alla pubblica opinione”, scrive Mattarella.

Il presidente della Repubblica italiana ricorda che l’ultimo quarto di secolo ha impresso alle società una straordinaria accelerazione degli eventi che hanno trasformato istituzioni, cultura, economia, ma anche i contenuti del confronto politico.

L’editoria si è trasformata in 25 anni

“In questo quarto di secolo il panorama dell’editoria e del giornalismo si è trasformato, e quella della comunicazione costituisce indubbiamente una delle frontiere più avanzate e mobili dell’innovazione”, riflette Mattarella nella lettera inviata al quotidiano Il Foglio per i suoi primi 25 anni di attività.

Il Presidente della Camera dei deputati, On. Roberto Fico,al termine del colloquio con il Presidente Sergio Mattarella. - Sputnik Italia
Chi è Roberto Fico, l'uomo a cui Mattarella ha dato il mandato esplorativo

“La professione giornalistica è interrogata in profondità sulle modalità del suo esercizio, e sui principi irrinunciabili atti a garantire libertà, diritti dei cittadini, autonomia, pluralismo. Soltanto una stampa libera e plurale può presidiare efficacemente i limiti dei poteri pubblici senza travalicare essa stessa i limiti del proprio ruolo nei confronti dei cittadini”, ricorda Mattarella nel motivare perché il compleanno del quotidiano è una preziosa occasione per riflettere insieme sui tempi nuovi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала