Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Arriva il primo aeroporto per droni e aerotaxi - Video

© Foto : HyundaiAeroporto Urban Air Port Air-One, illustrazione
Aeroporto Urban Air Port Air-One, illustrazione - Sputnik Italia
Seguici su
Il Regno Unito sarà il paese in cui verrà costruito il primo aeroporto al mondo per velivoli da decollo e atterraggio verticale, aerotaxi e droni per consegne autonome. Si prevede che sarà il primo di oltre 200 aeroporti di questo tipo.

Il progetto congiunto del governo britannico e del gruppo Hyundai Motor, soprannominato Urban Air Port Air-One, ha ricevuto una sovvenzione governativa di 1,2 milioni di sterline e sarà realizzato alla periferia della città britannica di Coventry.

Il rivoluzionario aeroporto - che sarà del 60% più piccolo di un eliporto tradizionale - avrà un'infrastruttura innovativa a emissioni zero, elemento che ridurrà l'inquinamento e decarbonizzerà il trasporto aereo.

"Fornisce un approccio integrato alla decarbonizzazione delle città. È progettato per supportare qualsiasi velivolo in decollo e atterraggio verticale e integra altri modi di trasporto sostenibili come hub per veicoli elettrici, autobus o scooter", ha spiegato la società.

"Le auto hanno bisogno di strade, i treni hanno bisogno di ferrovie, gli aeroplani hanno bisogno di aeroporti e gli aerei da decollo e atterraggio verticali avranno bisogno di aeroporti urbani", ha detto il fondatore di Urban Air Port Ricky Sandhu.

Da parte sua Pamela Cohn, della Divisione per la mobilità aerea urbana di Hyundai, ha affermato che tale progetto "è destinato ad aiutare ad aprire la strada allo sviluppo di una rete infrastrutturale robusta, accessibile e intermodale per la mobilità futura".

La posizione geografica della città fornirà un facile accesso entro quattro ore a quasi tutte le località del paese. La costruzione dell'insolito aeroporto dovrebbe essere completata entro la fine del 2021. La società prevede inoltre di installare più di 200 aeroporti urbani nei prossimi cinque anni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала