Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Francia, giovedì di ordinaria follia: uomo armato irrompe sul luogo di lavoro ed uccide due donne

CC0 / / Valence
Valence  - Sputnik Italia
Seguici su
Un uomo ha aperto il fuoco contro una dipendente del centro per l'impiego di Valence, colpendola mortalmente. Ha poi fatto irruzione presso un'azienda di un vicino comune, uccidendo un'impiegata.

Francia sotto shock per un doppio omicidio avvenuto giovedì mattina. Un uomo armato ha ucciso due donne mentre erano sul luogo di lavoro, in due diversi comuni della Francia meridionale. Il killer ha colpito prima nella città di Valence, nel dipartimento del Drôme e poi si è diretto in un centro vicino, dove ha aperto il fuoco contro la dipendente di un'azienda privata. 

Entrambe le donne prese di mira sono morte per le ferite riportate. L'uomo, di 45 anni, ha tentato la fuga ma è stato arrestato. 

Il killer delle impiegate

Alle 9 circa di giovedì mattina, l'uomo armato ha fatto irruzione nel centro per l'impiego della città di Valence e ha sparato contro una consulente dell'ufficio governativo, uccidendola.

Successivamente si è diretto nel vicino centro di Guilherand-Granges, nel dipartimento di Ardèche, dove ha nuovamente puntato la sua arma contro i dipendenti di un'azienda che si occupa di riciclaggio, la Faun Environnement. Anche questa volta l'uomo ha scelto una donna come vittima, ferendo mortalmente la direttrice delle risorse umane, di 51 anni, deceduta poco dopo per le ferite riportate. 

La fuga

L'individuo ha tentato la fuga dirigendosi nuovamente verso Valence. Durante il percorso ha colpito l'auto della polizia. I tre agenti a bordo del veicolo sono rimasti leggermente feriti. L'uomo è stato arrestato e preso in custodia.

Il pubblico ministero ha spiegato che l'aggressore è di Nancy e che ha 45 anni. È "totalmente sconosciuto" alla polizia e ai servizi segreti. Le sue motivazioni rimangono attualmente ignote.  L'indagine è stata affidata al servizio regionale di polizia giudiziaria di Valencia.

Le reazioni 

Sulla vicenda è intervenuta la ministra del Lavoro Elizabeth Borne che espresso il cordoglio per le vittime, la vicinanza alle famiglie e ha annunciato la sua presenza alle squadre nel pomeriggio. 

​Anche il primo ministro Jean Castex ha espresso il suo cordoglio e la vicinanza alle famiglie delle vittime della strage di questa mattina. 

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала