Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Siria, antico porto romano scoperto nell'area acquatica di Tartus

Seguici su
Un antico porto sconosciuto, probabilmente di epoca romana, è stato scoperto vicino alla costa siriana durante la missione archeologica congiunta tra Russia e Siria.

Le rovine di un antico porto nella zona costiera siriana sono state trovate durante la seconda stagione di scavi della missione archeologica congiunta della Russia e Siria, secondo il direttore dell'Istituto di scienze sociali e relazioni internazionali Dmitry Tatarkov.

"Un antico porto di cui la scienza non è a conoscenza, probabilmente del periodo romano, è stato trovato a nord di Tartus. È possibile che non sia nemmeno un porto, ma una fortezza del primo secolo della nostra era", ha detto Tatarkov.

Nel sito archeologico sono stati trovati resti di strutture idrotecniche, un faro e quattro colonne di marmo. I materiali ceramici adiacenti alle scoperte consentiranno di datare la scoperta in modo più dettagliato, ha commentato Tatarkov.

© Foto : Sevastopol State UniversityUn antico porto sconosciuto, probabilmente di epoca romana, è stato scoperto vicino alla costa siriana durante la missione archeologica congiunta tra Russia e Siria.
Un antico porto sconosciuto, probabilmente di epoca romana, è stato scoperto vicino alla costa siriana durante la missione archeologica congiunta tra Russia e Siria. - Sputnik Italia
1/12
Un antico porto sconosciuto, probabilmente di epoca romana, è stato scoperto vicino alla costa siriana durante la missione archeologica congiunta tra Russia e Siria.
© Foto : Sevastopol State UniversityLe rovine di un antico porto nella zona costiera siriana sono state trovate durante la seconda stagione di scavi della missione archeologica congiunta della Russia e Siria
Le rovine di un antico porto nella zona costiera siriana sono state trovate durante la seconda stagione di scavi della missione archeologica congiunta della Russia e Siria - Sputnik Italia
2/12
Le rovine di un antico porto nella zona costiera siriana sono state trovate durante la seconda stagione di scavi della missione archeologica congiunta della Russia e Siria
© Foto : Sevastopol State UniversityÈ possibile che non sia nemmeno un porto, ma una fortezza del primo secolo della nostra era
È possibile che non sia nemmeno un porto, ma una fortezza del primo secolo della nostra era - Sputnik Italia
3/12
È possibile che non sia nemmeno un porto, ma una fortezza del primo secolo della nostra era
© Foto : Sevastopol State UniversityNel sito archeologico sono stati trovati resti di strutture idrotecniche, un faro e quattro colonne di marmo.
Nel sito archeologico sono stati trovati resti di strutture idrotecniche, un faro e quattro colonne di marmo.  - Sputnik Italia
4/12
Nel sito archeologico sono stati trovati resti di strutture idrotecniche, un faro e quattro colonne di marmo.
© Foto : Sevastopol State UniversityI materiali ceramici adiacenti alle scoperte consentiranno di datare la scoperta in modo più dettagliato
I materiali ceramici adiacenti alle scoperte consentiranno di datare la scoperta in modo più dettagliato - Sputnik Italia
5/12
I materiali ceramici adiacenti alle scoperte consentiranno di datare la scoperta in modo più dettagliato
© Foto : Sevastopol State UniversityGli scienziati hanno ispezionato il fondale marino, utilizzando dispositivi sommergibili guidati a distanza
Gli scienziati hanno ispezionato il fondale marino, utilizzando dispositivi sommergibili guidati a distanza - Sputnik Italia
6/12
Gli scienziati hanno ispezionato il fondale marino, utilizzando dispositivi sommergibili guidati a distanza
© Foto : Sevastopol State UniversityGli scienziati hanno scoperto le rovine di un antico porto romano nell'area acquatica della città siriana di Tartus
Gli scienziati hanno scoperto le rovine di un antico porto romano nell'area acquatica della città siriana di Tartus - Sputnik Italia
7/12
Gli scienziati hanno scoperto le rovine di un antico porto romano nell'area acquatica della città siriana di Tartus
© Foto : Sevastopol State UniversityOltre al porto, i ricercatori hanno trovato tre ancoraggi precedentemente sconosciuti e resti di diverse strutture idrotecniche, come pareti del molo.
Oltre al porto, i ricercatori hanno trovato tre ancoraggi precedentemente sconosciuti e resti di diverse strutture idrotecniche, come pareti del molo. - Sputnik Italia
8/12
Oltre al porto, i ricercatori hanno trovato tre ancoraggi precedentemente sconosciuti e resti di diverse strutture idrotecniche, come pareti del molo.
© Foto : Sevastopol State University I materiali ceramici sono ora nel reparto antiquariato di Tartus.
 I materiali ceramici sono ora nel reparto antiquariato di Tartus. - Sputnik Italia
9/12
I materiali ceramici sono ora nel reparto antiquariato di Tartus.
© Foto : Sevastopol State UniversityMisurazione del frammento archeologico trovato nell'area acquatica di Tartus
Misurazione del frammento archeologico trovato nell'area acquatica di Tartus - Sputnik Italia
10/12
Misurazione del frammento archeologico trovato nell'area acquatica di Tartus
© Foto : Sevastopol State University"Si tratta di resti di antiche anfore greche, vasi fenici e egizi, oggetti di pietra romana di uso quotidiano. Questo materiale consentirà la ricostruzione delle rotte marittime commerciali che collegavano questa regione con il grande bacino del Mediterraneo. Saremo in grado di determinare il ciclo di vita di porti esistenti all'epoca ", ha detto un scienziato.
Si tratta di resti di antiche anfore greche, vasi fenici e egizi, oggetti di pietra romana di uso quotidiano. Questo materiale consentirà la ricostruzione delle rotte marittime commerciali che collegavano questa regione con il grande bacino del Mediterraneo. Saremo in grado di determinare il ciclo di vita di porti esistenti all'epoca , ha detto un scienziato. - Sputnik Italia
11/12
"Si tratta di resti di antiche anfore greche, vasi fenici e egizi, oggetti di pietra romana di uso quotidiano. Questo materiale consentirà la ricostruzione delle rotte marittime commerciali che collegavano questa regione con il grande bacino del Mediterraneo. Saremo in grado di determinare il ciclo di vita di porti esistenti all'epoca ", ha detto un scienziato.
© Foto : Sevastopol State UniversityGli scienziati hanno scoperto le rovine di un antico porto romano nell'area acquatica della città siriana di Tartus
Gli scienziati hanno scoperto le rovine di un antico porto romano nell'area acquatica della città siriana di Tartus - Sputnik Italia
12/12
Gli scienziati hanno scoperto le rovine di un antico porto romano nell'area acquatica della città siriana di Tartus
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала