Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ministero degli Esteri cinese spiega la decisione di sanzionare l'ex amministrazione Trump

© AP Photo / Ng Han GuanLa portavoce del ministero degli Esteri cinese Hua Chunying
La portavoce del ministero degli Esteri cinese Hua Chunying - Sputnik Italia
Seguici su
La Cina sostiene che sono necessarie sanzioni contro diversi ex membri dell'amministrazione Trump, ha detto la portavoce del ministero degli Esteri cinese Hua Chunying in una conferenza stampa.

Pechino ha deciso a gennaio di imporre sanzioni contro 28 cittadini statunitensi, tra cui il segretario di Stato nell'amministrazione Trump, Mike Pompeo, e il consigliere commerciale di Trump, Peter Navarro, per aver interferito negli affari interni della Cina e minato interessi cinesi.

Gli Stati Uniti hanno definito tale decisione "controproducente e cinica".

"Le sanzioni della Cina contro i suddetti cittadini statunitensi sono la risposta alle loro attività erronee volte a minare la sovranità cinese e a interferire negli affari interni cinesi. È stata una misura necessaria che mostra la determinazione a difendere i nostri interessi nazionali", ha commentato la portavoce del dicastero diplomatico di Pechino.

Ha anche notato che queste persone hanno minato le relazioni sino-americane e "pagheranno per questo".

Il ministero degli Esteri cinese ha pubblicato solo una parte della lista dei sanzionati, Hua Chunying ha rifiutato di dare ai giornalisti tutti i nomi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала