Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, presidente argentino Alberto Fernández vaccinato col preparato russo "Sputnik V"

© Sputnik . Serkan DemirtaşUna siringa con il vaccino anti-Covid
Una siringa con il vaccino anti-Covid  - Sputnik Italia
Seguici su
Il presidente dell'Argentina Alberto Fernández ha ricevuto la prima dose del vaccino russo anti-Covid "Sputnik V" dopo che il suddetto preparato era stato raccomandato il giorno prima alle persone di età superiore ai 60 anni dall'ente di regolamentazione competente del Paese sudamericano.

"Il presidente Alberto Fernandez ha ricevuto la prima dose del vaccino Sputnik V", ha confermato la presidenza argentina in un comunicato. 

Lo stesso capo di Stato argentino ha pubblicato un tweet, in cui ringrazia l'Istituto russo Gamaleya per lo sviluppo del vaccino, così come esorta i suoi concittadini a vaccinarsi per fermare il virus.

"Oggi ho ricevuto il vaccino Sputnik V. Ringrazio l'Istituto Gamaleya per il suo lavoro scientifico, chi ha lavorato per portarlo a noi e tutto il personale sanitario del nostro Paese per il loro enorme impegno. Farsi vaccinare serve per essere immuni al coronavirus. Facciamolo", il tweet del presidente Fernández.

​Alla fine dello scorso dicembre in Argentina è stata avviata la campagna di vaccinazione di massa con il preparato russo "Sputnik V". L'obiettivo del governo è quello di concludere la vaccinazione di tutti i soggetti a rischio prima dell'arrivo della stagione fredda.

Complessivamente l'Argentina si è impegnata ad acquistare 20 milioni di dosi del vaccino "Sputnik V". Questo Paese è così diventato il primo Stato dell'America Latina ad autorizzare ufficialmente l'uso del vaccino russo. In Argentina la vaccinazione contro il Covid-19 è su base volontaria.

Vaccino russo anti-Covid "Sputnik V"

L'11 agosto del 2020 la Russia ha registrato il suo primo vaccino contro il Covid-19, chiamato "Sputnik V" e sviluppato dagli scienziati del Centro di Epidemiologia e Microbiologia "Gamaleya". Il farmaco è commercializzato dal Fondo Russo per gli Investimenti Diretti, responsabile della conduzione delle trattative sull'esportazione e produzione all'estero di questo farmaco.

Il vaccino è costituito da due componenti e il vettore utilizzato per indurre la risposta immunitaria dell'organismo si basa su un adenovirus umano. Il vaccino viene somministrato due volte, in un intervallo di 21 giorni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала