Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Presidente della Guinea vaccinato con il preparato russo anti-Covid "Sputnik V"

© Sputnik . Aleksey Nikolsky / Vai alla galleria fotograficaAlpha Condé
Alpha Condé - Sputnik Italia
Seguici su
Alpha Condé, presidente 82enne della Guinea, Stato dell'Africa occidentale, è stato vaccinato contro il coronavirus con il preparato russo "Sputnik V" sviluppato dal Centro Gamaleya. Le immagini della somministrazione del vaccino sono state mostrate dal canale RTG.
"Il capo di Stato ha ricevuto venerdì la dose di "Sputnik V" per invogliare la popolazione a vaccinarsi", si afferma nel reportage del canale.

Il presidente guineano ha ricevuto la prima dose di vaccino presso il palazzo presidenziale Sekuturei nell'ambito della seconda fase di vaccinazione.

Le autorità guineane hanno avviato la vaccinazione sperimentale con il farmaco russo contro il coronavirus "Sputnik V" alla fine di dicembre. La Guinea ha ricevuto 55 dosi del vaccino, secondo Guinee News. Nella prima fase della vaccinazione alla fine dello scorso anno, 19 alti funzionari, tra cui il ministro della Difesa Mohomed Diana, hanno ricevuto il vaccino.

In totale sono stati rilevati più di 14mila casi di Covid in Guinea: tra questi oltre 13.300 sono state le guarigioni, mentre 81 pazienti infettati dal coronavirus sono deceduti in ospedale.

Vaccino russo anti-Covid "Sputnik V"

L'11 agosto scorso la Russia ha registrato il suo primo vaccino contro il Covid-19, chiamato "Sputnik V" e sviluppato dagli scienziati del Centro di Epidemiologia e Microbiologia "Gamaleya". Il farmaco è commercializzato dal Fondo Russo per gli Investimenti Diretti, responsabile della conduzione delle trattative sull'esportazione e produzione all'estero di questo farmaco.

Il vaccino è costituito da due componenti e il vettore utilizzato per indurre la risposta immunitaria dell'organismo si basa su un adenovirus umano. Il vaccino viene somministrato due volte, in un intervallo di 21 giorni. Negli studi clinici ha mostrato un'efficacia del 100% contro i casi gravi di Covid-19, ovvero nessuno dei soggetti vaccinati nei test ha contratto sintomi gravi della malattia se infettato dal coronavirus.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала