Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Facebook e Instagram sbloccano le pagine di Donald Trump

CC0 / Pixabay / Facebook logo
Facebook logo - Sputnik Italia
Seguici su
Dopo la sospensione del 7 gennaio causata dall'assalto a Campidoglio negli Stati Uniti, le pagine Facebook e Instagram del presidente uscente sono state riattivate.

Facebook e Instagram hanno ripristinato gli account di Donald Trump dopo la loro recente sospensione in seguito agli attacchi al Campidoglio a Washington.

Gli account ufficiali del presidente degli Stati Uniti sono riapparsi su entrambe le piattaforme la sera del 15 gennaio. Tutti i suoi ultimi post tuttavia sono stati cancellati dal social network Facebook.

Facebook e Instagram non hanno fornito una spiegazione per questa improvvisa svolta.

Tuttavia, nessuna attività è stata osservata sulle pagine da quando sono state ripristinate e non è chiaro se Trump abbia davvero il controllo.

I social contro Donald Trump

Il 7 gennaio, Mark Zuckerberg ha dichiarato che gli account Facebook e Instagram di Trump sarebbero stati bloccati "a tempo indeterminato". La decisione è arrivata dopo che i sostenitori del presidente uscente sono entrati in Campidoglio il 6 gennaio. A sua volta, Twitter ha sospeso definitivamente l'account del presidente uscente l'8 gennaio.

Dopo il blocco di queste pagine, Twitter e Facebook avevano perso complessivamente 51,2 miliardi $ di valore di mercato durante le contrattazioni in borsa, secondo Business Insider.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала