Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Tossine nel cibo per cani, è strage di cuccioli negli Usa

© Foto : Evgeny UtkinCani a Milano
Cani a Milano - Sputnik Italia
Seguici su
Negli Stati Uniti almeno 70 cani sono morti dopo aver mangiato cibo prodotto dalla Midwestern Pet Foods. All'interno di alcuni mangimi è stato rinvenuto dalla FDA un livello potenzialmente pericoloso di aflatossine.

È strage di cani negli Stati Uniti dove oltre decine di cuccioli sono morti e altrettanti rischiano la vita dopo aver mangiato mangimi prodotti della Midwestern Pet Foods, società dell’Indiana che produce alimenti per animali.

Dai primi test sui prodotti a marchio Sportmix, secondo quanto riporta la Bbc, hanno rilevato un livello potenzialmente pericoloso di aflatossine. A far pensare a questa ipotesi sono anche i sintomi accusati dagli animali, come vomito, lentezza nei movimenti e perdita dell’appetito, tipici proprio dell'avvelenamento con questa tossina.

Sul caso sta indagando la FDA americana, che ha fatto sapere che "dall’11 gennaio 70 cuccioli sono morti e altri 80 si sono ammalati dopo aver mangiato i croccantini Sportmix".

Già a dicembre la Midwestern Pet Foods aveva annunciato di aver richiamato alcuni prodotti a marchio Sportmix dopo la morte di 28 cani. Anche in quel caso, si legge sempre sulla Bbc, il dipartimento dell’Agricoltura del Missouri, aveva rinvenuto alti livelli di aflatossine nel mangime.

Questa volta, invece, ad essere richiamati sono stati i prodotti a marchio Sportmix, Pro Pac Originals, Splash, Sportstrail e Nunn Better, prodotti nello stabilimento dell’Oklaoma, con data di scadenza precedente al 9 luglio 2022.

Lunedì la FDA ha diramato un allerta per mettere in guardia i consumatori sui “livelli potenzialmente letali di aflatossine nel cibo per animali della Midwestern che può essere contenuto ancora nei magazzini dei negozi o nelle case dei proprietari di cani e gatti”.

“Stiamo continuando una approfondita revisione dei nostri stabilimenti e delle nostre pratiche in piena collaborazione con la FDA, nello sforzo di servire al meglio i nostri clienti e i proprietari di animali che hanno riposto in noi la loro fiducia”, ha scritto l’azienda fondata nel 1926 a Evansville, in Indiana, in una nota.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала