Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Jean-Marie Le Pen: sgomento per come è stato trattato Trump, nessun tentativo di colpo di stato

© AFP 2021 / Bertrand GuayJean-Marie Le Pen
Jean-Marie Le Pen - Sputnik Italia
Seguici su
Mercoledì, Donald Trump è diventato il primo presidente nella storia degli Stati Uniti ad essere stato messo sotto accusa due volte, con la Camera dei Rappresentanti che lo ha censurato per "incitamento all'insurrezione" a Washington il 6 gennaio.

Jean-Marie Le Pen, ex leader del partito nazionalista e conservatore francese, ha espresso sgomento per il trattamento riservato a Trump all'indomani dei fatti del Campidoglio.

Parlando con France Presse in un'intervista pubblicata oggi, Le Pen, 92 anni, ha detto di non riuscire a capire la “persecuzione” del presidente. Il politico ha aggiunto di essere rimasto "piuttosto scioccato dal modo in cui il presidente Trump è stato trattato negli ultimi giorni del suo mandato".

Descrivendo Trump come un "populista" e accusando i suoi alleati conservatori di averlo tradito per Biden, Le Pen ha sottolineato che "non considera il termine populista peggiorativo".

“In fondo, chi è più vicino alla gente di un populista? Ci sono momenti in cui le persone esprimono i loro sentimenti senza passare attraverso i soliti canali", ha detto il politico.

Per quanto riguarda la rivolta del Campidoglio del 6 gennaio, che ha visto i sostenitori di Trump infuriati prendere d'assalto l'edificio del Campidoglio, Le Pen ha suggerito che questo non è stato un episodio così "drammatico" "come è stato considerato e presentato dai media".

"Non c'è stata occupazione o brutalità contro i funzionari eletti", e "non c'è stato alcun "colpo di stato" di cui Trump è stato accusato, il che è stupido soprattutto perché i discorsi di Trump prima dell'assalto al Campidoglio non esortavano a questo", ha detto Le Pen.

Il politico francese sostiene che le istituzioni statunitensi non sono state messe in pericolo dalle manifestazioni in Campidoglio e afferma che l'identità di coloro che sono entrati in Campidoglio deve ancora essere determinata in modo definitivo. "Potrebbero esserci stati opportunisti, lo vediamo in tutte le manifestazioni che si svolgono nel nostro Paese", ha detto Le Pen. Ha aggiunto che le persone “esterne allo spirito della manifestazione” potrebbero essere sfuggite al controllo degli organizzatori.

Cinque persone, tra cui quattro manifestanti e un agente di polizia, sono morte a seguito degli scontri del 6 gennaio.

"È un pessimo processo quello che è stato portato avanti contro di lui, che trovo abbastanza inelegante nei confronti del presidente uscente", ha sottolineato Le Pen, riferendosi a Trump.

La scorsa settimana, Marine Le Pen, figlia di Jean-Marie Le Pen e leader del Rassemblement National (ex Fronte Nazionale), ha espresso "shock" per le immagini di violenza provenienti dal Campidoglio degli Stati Uniti. "Tutte le azioni violente volte a invadere i processi democratici sono naturalmente inaccettabili", ha detto, parlando a France 2.

Jean-Marie Le Pen ha appoggiato Trump all'inizio del 2016, con il presidente repubblicano che ha definito Marine Le Pen il candidato "più forte" in materia di controllo delle frontiere, "terrorismo islamista radicale" e altre questioni in vista delle elezioni presidenziali francesi del 2017, che Le Pen ha perso contro Emmanuel Macron. Suo padre ha continuato suggerendo che avrebbe dovuto condurre una "campagna più simile a Trump, una più aperta, molto aggressiva contro i responsabili della decadenza del nostro paese, sia di destra che di sinistra".

L'anziano Le Pen è stato espulso dal Fronte Nazionale nel 2015 dopo alcune osservazioni antisemite, tra cui aver definito l'Olocausto "solo un dettaglio nella storia. Ha continuato fondando un nuovo partito, i Comitati di Jeanne, un partito social conservatore, nazionalista francese, euroscettico e anti-globalista.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала