Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

In Finlandia registrati 32 casi di complicazioni dopo vaccinazione con preparato Pfizer

Seguici su
La Finlandia sta seguendo da vicino i dati in arrivo sulle reazioni avverse alla vaccinazione contro il coronavirus, con un totale di 32 casi di complicazioni segnalati, incluso lo shock anafilattico, ha riferito oggi l'Agenzia per la sicurezza e lo sviluppo farmaceutico Fimea.
"Ci sono state 32 segnalazioni di reazioni avverse al primo vaccino Comirnaty (vaccino Pfizer/BioNTech). Nelle segnalazioni si parla di reazioni allergiche (comprese reazioni anafilattiche), dolore agli arti, dolore muscolare, ingrossamento dei linfonodi, nausea, malessere, orticaria , stanchezza, mal di testa e brividi", si legge nel comunicato.

Al momento non sono stati registrati decessi per il vaccino contro il coronavirus tra i cittadini finlandesi vaccinati.

Fimea riceve segnalazioni di reazioni avverse da operatori sanitari e direttamente dai cittadini, ha chiarito l'agenzia.

La vaccinazione contro il coronavirus è iniziata in Finlandia il 27 dicembre utilizzando il preparato prodotto dalla società americana Pfizer e dal suo partner tedesco BioNTech.

Nella vicina Norvegia sono stati segnalati 23 decessi dopo la somministrazione del vaccino Pfizer, tuttavia le vittime erano persone molto anziane affette da patologie croniche gravi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала