Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Giuseppe Conte è salito al Quirinale: sarà ministro politiche agricole ad interim

© Foto : Filippo AttiliIl presidente del Consiglio Giuseppe Conte
Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte - Sputnik Italia
Seguici su
Giuseppe Conte e il suo governo hanno le ore contate? Ha visitato il Quirinale per un colloquio con Mattarella per la seconda volta in 24 ore.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è salito al Quirinale per la seconda volta in 24 ore. Ieri lo aveva fatto ufficialmente per rendere conto dell’approvazione in Cdm del Recovery plan, ma nei fatti si è trattato di un anticipo rispetto alla crisi al buio aperta da Matteo Renzi.

Conte nel presentare a Mattarella la rinuncia all'incarico delle ministre di Italia Viva, ha preso ad interim l'incarico come ministro dell'Agricoltura, si legge in una nota emessa dal Quirinale.

"Il Presidente della Repubblica ha firmato il decreto con il quale, su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, vengono accettate le dimissioni rassegnate dalla sen. Teresa Bellanova dalla carica di Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali - il relativo interim è stato assunto dal Presidente del Consiglio dei Ministri -, dalla prof. Elena Bonetti dalla carica di Ministro senza portafoglio e dall’on. Ivan Scalfarotto, Sottosegretario di Stato".

Conte ha fatto sapere a Mattarella che si presenterà in Parlamento per "l’indispensabile chiarimento politico mediante comunicazioni da rendere dinanzi alle Camere. Il Presidente della Repubblica ha preso atto degli intendimenti così manifestati dal Presidente del Consiglio dei Ministri."

Matteo Renzi - Sputnik Italia
Quando le sorti del governo dipendono da un megalomane al 2%

Intanto contro Renzi e gli esponenti di Italia Viva si alzano molte voci che li etichettano come irresponsabili (Zingaretti, Orlando, Gualtieri, Di Maio) e nessuno vuole più fare un governo con loro.

Per il Pd i numeri non ci sono

Secondo il Partito democratico che intorno a Conte ha alzato una barriera, almeno di facciata, in Parlamento non ci sarebbero i numeri per mantenere in piedi questo governo. Il problema è al Senato in particolare. E questo aprirebbe quindi all’ipotesi di elezioni anticipate a giugno: nessuno è infatti disponibile a un governo di responsabilità nazionale formato da tutte le forze politiche, anche Salvini lo ha confermato oggi.

Il Movimento 5 Stelle continua a difendere Giuseppe Conte e vorrebbe a tutti i costi mantenere in piedi l’attuale compagine di Governo, ma come fare? I numeri non ci sono in particolare al Senato, dove i grillini hanno perso numerosi parlamentari.

In aiuto potrebbero arrivare i Viet cong di Mastella, ma secondo il PD anche questi non basterebbero.

L’ironia leghista

Ieri il deputato Claudio Borghi della Lega, aveva suggerito al centro sinistra un metodo molto ironico per riuscire a conquistare la fiducia in Parlamento anche senza ricevere un pieno appoggio da chi non vuol uscire allo scoperto come “responsabile”.

Niente più tatticismi

Insomma, quel che la destra sta chiedendo è che la si smetta con questi tatticismi e si consenta a loro la possibilità di formare un governo. Secondo Di Battista, infatti, il centrodestra non avrebbe nessuna reale intenzione di andare al voto.

“Il Paese aspetta da ieri che Giuseppe Conte venga in Parlamento a prendere atto di una crisi conclamata. L’Italia, il Parlamento e il presidente della Repubblica meritano rispetto. La situazione è drammatica: Conte non può far finta di niente”, questo scrive in una nota congiunta il centrodestra, come riportata da RaiNews.

I parlamentari del centrodestra e le varie anime di quell’area politica, avrebbero dato mandato a Matteo Slavini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani di rivolgersi direttamente al presidente della Repubblica per chiedere che il premier Conte riferisca al più presto in Parlamento sulla crisi di governo aperta ieri da Matteo Renzi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала