Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Belgio, uomo di colore muore durante fermo di polizia: manifestanti attaccano auto del re - Video

© REUTERS / Yves HermanPolizia in Belgio
Polizia in Belgio - Sputnik Italia
Seguici su
La procura belga ha sequestrato le immagini delle telecamere a circuito chiuso e nominato un medico legale per eseguire un'autopsia e test tossicologici per far luce sulla morte del giovane uomo di colore.

Mercoledì, i manifestanti hanno attaccato l'auto del re del Belgio a Bruxelles mentre manifestavano, secondo quanto riportato dal Daily Mail.

Alla protesta hanno preso parte circa 500 persone, alcune delle quali con in mano cartelli Black Lives Matter. Secondo il ministro della Giustizia Vincent Van Quickenborne, circa 100 sono stati arrestati.

​Le immagini della scena mostrano l'auto di re Filippo che viene colpita da pietre vicino alla stazione ferroviaria Gare du Nord, mentre l'agenzia di stampa locale dell'EPA ha riferito che il sovrano stava viaggiando da Bruxelles alla sua residenza, il palazzo di Laeken.

​Il 23enne di colore, morto mentre si trovava in stato di fermo la scorsa settimana, viene identificato solo dalle sue iniziali I.B., mentre i media belgi affermano che si chiama Ibrahima Barrie.

L'arresto e la morte di Ibrahima Barrie

Barrie è stato arrestato sabato dopo aver presumibilmente tentato di scappare dalla polizia, che stava interrogando un gruppo di uomini che si erano riuniti nel centro di Bruxelles nonostante il divieto di assembramento per l'emergenza Covid.

Barrie è stato poi portato in una stazione di polizia dove è svenuto prima di essere trasportato in ospedale. È stato dichiarato morto alle 20.22 dell'orarip locale.

Il suo avvocato sostiene che un'autopsia iniziale ha mostrato che è morto per un attacco di cuore.

Sebbene non ci siano prove che Barrie avesse assunto droghe prima della sua morte, aveva tre pillole di ecstasy quando è stato arrestato.

Il ministro dell'Interno Annelies Verlinden ha espresso dispiacere per la morte del giovane, ma ha anche affermato che la violazione delle regole del lockdown è "totalmente inaccettabile".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала