Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sorella di Kim Jong-un critica Corea del Sud per osservazioni sulla parata militare di Pyongyang

© REUTERS / Leah MillisSorella minore del leader della Repubblica Popolare Democratica di Corea e la vicedirettrice del Comitato Centrale del Partito del Lavoro Kim Yo-jong
Sorella minore del leader della Repubblica Popolare Democratica di Corea e la vicedirettrice del Comitato Centrale del Partito del Lavoro Kim Yo-jong  - Sputnik Italia
Seguici su
Lunedì scorso, l'agenzia di stampa Yonhap ha riferito che l'esercito sudcoreano aveva rilevato segnali di una parata militare in Corea del Nord domenica, suggerendo che potrebbe essere stato un evento del Congresso del Partito del Lavoro o un test anticipato.

Kim Yo-jong, sorella del leader nordcoreano Kim Jong-un, ha rilasciato una dichiarazione martedì, denunciando Seoul per il suo monitoraggio di una possibile parata militare nel fine settimana a Pyongyang, riporta l'agenzia nordcoreana Kcna.

"Ci sono più di 200 Paesi nel mondo, ma è solo la Corea del Sud il cui organo militare rende noto il suo atteggiamento ostile e prevenuto usando frasi come "cattura dell'evento" e "tracciamento di precisione", ha dichiarato Kim Yo-jong.

Yo-jong ha specificato che la capitale nordcoreana ha in programma diversi eventi per celebrare l'8° Congresso del Partito del Lavoro di Corea. Secondo Kim, le parole usate dalle autorità sudcoreane sono "una chiara espressione di "approccio ostile nei confronti dei connazionali del nord".

"Stiamo solo tenendo una parata militare nella capitale, non esercitazioni militari mirate contro qualcuno né lanciamo qualcosa. Perché si danno problemi ad allungare il collo per seguire quello che sta accadendo nel nord", ha detto Kim.

"I meridionali (sudcoreani) sono un gruppo davvero strano e difficile da capire. Sono stupidi e in cima alla lista del mondo per comportamento scorretto in quanto sono appassionati solo di cose che provocano risate nel mondo". La sua dichiarazione ha fatto seguito a un rapporto di lunedì di Yonhap secondo cui l'esercito sudcoreano aveva rilevato segnali che domenica a Pyongyang si era svolta una parata militare a tarda notte.

Le autorità dei servizi segreti USA-Corea del Sud, secondo l'agenzia di stampa nordcoreana, "stavano monitorando attentamente, considerando le possibilità che la parata facesse parte di un evento del Congresso del Partito o un test anticipato".

Si ritiene che la sorella del leader nordcoreano sia la sua "seconda in comando de facto" nella Corea del Nord, "pronta a diventare la prima donna dittatrice della storia moderna", secondo il corrispondente Donald Kirk.

Quando in precedenza erano emerse delle voci sui "gravi" problemi di salute di Kim Jong-un, si diceva che Kim Yo-jong fosse stata presa in considerazione come possibile successore di suo fratello.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала