Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

In Sicilia un rifugio dalla pandemia: Alicudi e Ginostra isole senza neanche un positivo

© Sputnik . Artem PuchkovUna costa del Mediterraneo
Una costa del Mediterraneo - Sputnik Italia
Seguici su
Le due piccole località siciliane dell'arcipelago delle Eolie restano tra le poche località al mondo a non essere state colpite dalla pandemia di Covid-19.

In piena risalita dei contagi e con la Sicilia in allarme rosso per la situazione sanitaria, proprio nell'arcipelago delle Eolie due piccole oasi resistono incontaminate alla pandemia.

Nonostante i flussi turistici l'isola si Alicudi e il borgo di Ginostra a Lipari sono tra i pochi luoghi al mondo ad essere Covid-Free.

Non è stato trovato, infatti, neanche un positivo, con gli screening di massa effettuati dai medici Usca nell'ambito del piano di test rapidi effettuato dalla regione. Nelle altre isole dell'arcipelago, invece, si sono registrati diversi casi, da Salina a Vulcano, dove si contano due positivi e sei persone in quarantena. Gli eventi di contagio sono per lo più legati ai rientri dal Nord Italia. 

Alicudi e Ginostra

Le isole Eolie, oltre ad essere mete turistiche con paesaggi mozzafiato, hanno rappresentato nei mesi scorsi un'opportunità per chi, anche per via della pandemia e dei lockdown, è in cerca un rifugio fuori dalla città. 

Italica, ovvero Cos'hai mai fatto Garibaldi? - Sputnik Italia
Lettera inedita di Giuseppe Garibaldi indirizzata a Lipari
La piccola isola di Alicudi, l'ultima ad ovest dell'arcipelago siciliano, con i suoi 5 chilometri quadri di superficie conta un centinaio di abitanti. Quasi incontaminata dalla tecnologia e dallo stress della modernità, è priva di bancomat, sportelli bancari, farmacie e presidi delle forze dell'ordine. I turisti possono raggiungere il cratere sommitale grazie al mezzo di trasporto più ecologico al mondo: gli asini. 

Ginostra, invece, è un piccolo borgo isolato di Lipari raggiungibile solo via mare. Dotata di energia elettrica solo nel 2004, nella stagione invernale è abitata da 40 persone tra locali e una colonia di tedeschi da anni stabilita sull'isola. 

La situazione in Sicilia

Nel resto della Sicilia, invece, la curva dei contagi è preoccupantemente in risalita. 

Dalla relazione dell'ufficio statistica del comune di Palermo, compilata sui dati messi a disposizione dal Dipartimento della Protezione Civile, emerge nell'ultima settimana una percentuale di positivi pari al  28,9%, in sensibile aumento rispetto al 23,2% della settimana precedente, per un totale 11.508, valore più alto del 66% rispetto alla settimana precedente, quando si era già registrato un aumento del 36,2%.

A fronte di un aumento generale delle persone in isolamento domiciliare (+234), dei ricoveri ordinari (+152) e in terapia intensiva (+24) rispetto alla settimana precedente, in sette giorni ci sono stati 234 decessi su un totale di 2.728 dall'inizio della pandemia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала