Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Papa Francesco: "Negazionismo suicida, il vaccino non è un'opzione ma un'azione etica"

© AP Photo / Alessandra TarantinoPapa Francesco
Papa Francesco - Sputnik Italia
Seguici su
In un'intervista esclusiva al TG5, il Pontefice ha annunciato che si sottoporrà al vaccino contro il Covid-19 e ha sottolineato la necessità di uscire dalla crisi riscoprendo la "vicinanza" e sostituendo l'"io con il noi". Bergoglio ha poi toccato diversi temi religiosi e non solo, dall'aborto all'assalto a Capitol Hill.

Nell'intervista "Il mondo che vorrei", mandata in onda in esclusiva mondiale dal TG5 di domenica sera, Papa Francesco affida al vaticanista Fabio Marchese Ragona, giornalista di Mediaset, la propria visione dei principali fatti e temi di attualità, a partire dalla domanda "da dove ricominciare". 

La crisi mondiale

“Da una crisi mai si esce come prima, mai. Usciamo migliori o usciamo peggiori”, afferma. Per il Papa la questione è "uscirne migliori", altrimenti ci si troverebbe davanti a una sconfitta in più, quella "della pandemia e quella di essere peggiori. 

La benedizione di Natale Urbi et Orbi di Papa Francesco - Sputnik Italia
Vaticano: la benedizione di Natale Urbi et Orbi di Papa Francesco
E' necessaria una “revisione di tutto. I grandi valori ci sono sempre nella vita, ma i grandi valori vanno tradotti nella vita del momento, perché la storia non è mai la stessa”.

Il Papa ricorda le situazioni drammatiche del mondo, i bambini nati e cresciuti in guerra, che soffrono la fame e non possono andare a scuola, bambini che non sanno cosa sia la pace.

“Le statistiche delle Nazioni Unite – sottolinea – sono spaventose su questo”. Usciremo dalla crisi “senza vedere queste cose, l’uscita sarà un’altra sconfitta. E sarà peggiore. Guardiamo solo questi due problemi: i bambini e le guerre”, avverte.

La via d'uscita è la fraternità, la vicinanza, è “pensare al noi e cancellare per un periodo di tempo l’io, metterlo tra parentesi. O ci salviamo tutti con il noi o non si salva nessuno”, sottolinea. “Questa – osserva – è la sfida: farmi vicino all'altro, vicino alla situazione, vicino ai problemi, farmi vicino alle persone”.

Al contrario il menefreghismo dei problemi non è sano.

"La cultura dell'indifferenza distrugge, perché mi allontana”, osserva.

Il vaccino

Il pontefice afferma il valore del vaccino come azione etica per tutelare il prossimo.  

“Io  credo che eticamente tutti devono prendere il vaccino. Non è una opzione, è un’azione etica. Perché ti giochi tu la salute, ti giochi la vita, ma anche giochi la vita degli altri”, afferma.

Le vaccinazioni inizieranno nei prossimi giorni in Vaticano e il pontefice annuncia di essersi già prenotato. 

“Sì, si deve fare”, ripete, “se i medici lo presentano come una cosa che può andare bene e che non ha dei pericoli speciali, perché non prenderlo? C’è un negazionismo suicida, in questo, che io non saprei spiegare”. Per il Pontefice, questo

La pandemia

Nella condanna dell'egoismo e del menefreghismo, il Papa punta il dito contro i vacanzieri, contro chi in estate ha pensato ad andare in vacanza in piena pandemia.

"Questo è uno scandalo perché non si pensa più agli altri e alla comunità. In più è stata anche una mossa suicida. Con le spiagge piene, il contagio lì è stato terribile. È successo anche da noi, mi ricordo quest’estate che la gente non se n’è curata molto", ha ricordato.

Dall'altra parte il Pontefiche ha aggiunto di capire le persone, soprattutto le famiglie con figli che vivono in appartamento. "Non è una situazione facile con il lockdown", ha precisato.

La politica

I principi enunciati dal Santo Padre di vicinanza e unità nel "noi" devono essere applicati dalla politica e dalla classe dirigenziale per operare verso l'interesse comne.

La classe dirigenziale ha il diritto di avere punti di vista diversi e di imporre la propria politica. Ma in questo tempo si deve giocare per l'unità, sempre”, ha detto il Pontefice

"In questo tempo non c'è il diritto di allontanarsi dall'unità. La lotta politica è una cosa nobile, ma se i politici sottolineano più l'interesse personale all'interesse comune, rovinano le cose” – ha specificato Bergoglio . Anche in politica, secondo il Papa, nessuno ha diritto di dire "Io", ma “si deve dire ‘Noi' e cercare un'unita davanti alla crisi". Chi non ha la capacità di dire ‘noi' non è all'altezza. Deve prevalere il ‘Noi', il bene comune di tutti. L'unità è superiore al conflitto”, mette in evidenza il pontefice.

L'ASSALTO A CAPITOL HILL

La benedizione di Natale Urbi et Orbi di Papa Francesco - Sputnik Italia
Papa Francesco sull'assalto al Campidoglio: "Negli USA si tutelino i valori democratici"
Francesco si è detto stupito dinnanzi alle immagini del 6 gennaio dell'assalto al Congresso statunitense, un evento che mostra come c’è sempre qualche cosa che non va, anche nelle realtà più mature, quando c’è “gente che prende una strada contro la comunità contro la democrazia contro il bene comune”.

Ferma la condanna alla violenza: “Dobbiamo riflettere e capire bene e per non ripetere, imparare dalla storia”, questi “gruppi para regolari che non che non sono ben inseriti nella società, prima o poi faranno queste situazioni di violenza”, ammonisce.

L'aborto

Il Papa sottolinea come l'aborto non sia un problema religioso ma un problema umano ed è una questione legata alla cultura dello scarto nei confronti dei più deboli, siano essi anziani, poveri, migranti o bambini.

“Il problema dell’aborto non è un problema religioso, è un problema umano, pre-religioso, è un problema di etica umana” e poi religioso, poiché è una questione che "anche un ateo deve risolvere in conoscenza sua”. “E’ giusto – si chiede il Pontefice – cancellare una vita umana per risolvere un problema, qualsiasi problema? E’ giusto affittare un sicario per risolvere un problema?”.

Alla cultura dello scarto il Papa oppone "una cultura dell'accoglienza: invece di scartare accogliere. Non vale la cultura dell'indifferenza. Questa - indica il pontefice -è la strada per salvarci, la vicinanza, la fratellanza, il fare tutto insieme".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала