Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid-19, da oggi 30 mila saturimetri gratis in farmacia: chi può averli e a cosa servono

© Sputnik . Georgy Zimarev / Vai alla galleria fotograficaSaturimetro
Saturimetro - Sputnik Italia
Seguici su
Alla campagna nazionale hanno aderito 1.200 farmacie su tutto il territorio italiano. L'obiettivo è quello di terminare una prima distribuzione in 1 o 2 mesi. Priorità ai malati di asma e bpco.

In epoca di pandemia da Covid-19 il saturimetro può essere un alleato prezioso e ogni famiglia dovrebbe averne uno in casa nel cassetto delle medicine. Il piccolo strumento serve infatti a misurare la saturazione dell'ossigeno nell'emoglobina presente nel sangue arterioso e allo stesso tempo la frequenza cardiaca. Una saturazione inferiore a 92 può essere un segnale d'allarme e per questa ragione Federfarma ha deciso di distribuire gratuitamente 30 mila saturimetri su tutto il territorio italiano. 

La campagna 

Lunedì 11 gennaio è il via della campagna di Federfarma, che si occuperà di distribuire i saturimetri tra 1.200 farmacie di tutta Italia, per una dotazione iniziale di 22 strumenti di misurazione a punto vendita, secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore. I saturimetri sono stati acquistati con le donazioni alla Società Italiana di Pneumologia (Sip), che si è attivata assieme a Federfarma. 

L'obiettivo è quello di concludere la distribuzione entro uno o due mesi. La priorità verrà data ai soggetti con patologie respiratorie. 

L'iniziativa "punta ad educare i cittadini sull'importanza dell'utilizzo del saturimetro, ancora poco conosciuto", spiega Marco Cossolo, presidente di Federfarma, citato dal Sole 24 Ore. "La dotazione che abbiamo . prosegue - è di 30mila apparecchi, circa 22 per ognuna delle 1.200 farmacie impegnate nella campagna, ma speriamo di poterne avere ancora in seguito". 

Saturimetro - Sputnik Italia
Covid seconda ondata, nelle farmacie nuovo boom di richieste per i saturimetri
A chi verrà consegnato 

In una prima fase il saturimetro verrà consegnato gratuitamente a pazienti con patologie respiratorie, principalmente asma e bronco pneumopatia cronica ostruttiva (bpco), che in Italia circa 1 milione di persone.

Sarà prezioso il lavoro dei farmacisti, spiega Luca Richeldi, presidente della Sip e componente del Comitato tecnico scientifico (Cts). 

"Grazie ai loro contatti e la conoscenza del territorio" i farmacisti potranno "individuare i soggetti o le famiglie che potranno ricevere il dispositivo gratuitamente". 

Perché è importante il saturimetro

Il saturimetro serve a monitorare la presenza dell'ossigeno nell'emoglobina presente nel sangue arterioso e, anche senza la comparsa di alcun sintomo.

Il suo utilizzo costante può quindi servire a rilevare "una condizione di ipossia silente in cui l'ossigeno diminuisce nel sangue ma il paziente non se ne rende conto e quindi ritarda l'andata in ospedale. . Il monitoraggio può evitare che ciò accada", spiega Richeldi. 

Dall'altro lato, in caso di pazienti con problematicità respiratorie croniche, l'utilizzo del saturimetro può servire a evitare inutili viaggi in ospedale. E' importante - raccomandano gli esperti - avvisare il medico in caso di saturazione inferiore a 92. 

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала