Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L'Europa sfiora il black out elettrico per grave guasto alla rete: secondo peggior evento dal 2006

© Sputnik . Sergey MalgavkoCorrente elettrica
Corrente elettrica - Sputnik Italia
Seguici su
Un grave guasto alla rete elettrica di alta tensione ha rischiato di far rimanere al buio l'intera Europa lo scorso venerdì. Il problema è stato risolto in un'ora, secondo quanto riferisce una compagnia austriaca. Nel 2006 un black out aveva lasciato senza corrente elettrica 10 milioni di cittadini europei.

L'Europa ha rischiato di restare al buio per un black out generale che avrebbe potuto coinvolgere la rete ad alta tensione che porta l'elettricità ai vari Stati europei. Lo ha reso noto la Austrian Power Grid (APG), l'azienda che controlla la rete nazionale di distribuzione energetica in Austria, secondo quanto riporta la stampa nazionale

Il problema si sarebbe verificato questo venerdì pomeriggio, con un guasto nella rete elettrica ad alta tensione europea sincronizzata che ha portato ad una sottofrequenza in Europa con una deviazione di frequenza a breve termine di circa 260 mHz. Dall'analisi, ancora in corso, si è potuto constatare che l'incidente è avvenuto alle ore 14.05 fuori dall'Austria. 

Il peggio è stato evitato grazie ai meccanismi di protezione istituiti in tutta Europa e all'intervento tempestivo in coordinamento dei gestori dei sistemi di trasmissione. Il sistema è stato ripristinato per tutta l'Europa entro un'ora.

Il secondo peggior episodio dal 2006

Per Herbert Saurugg, presidente della società austriaca per la Prevenzione delle Crisi, si tratta del secondo peggior evento dal black out generale del 2006. Il peggio è stato scongiurato grazie al "lavoro eccellente" dei gestori dei sistemi di trasmissione europei. 

Il massiccio sottofunzionamento sarebbe stato causato da un'interruzione nella rete elettrica rumena che ha prodotto un calo della frequenza. Un'ulteriore escalation potrebbe essere prevenuta solo con l'arresto immediato dei grandi consumatori nella rete elettrica europea.

​Una catastrofe scongiurata pari a quella che nel 2006 lasciò al buio 10 milioni di persone in diversi Paesi europei. La tempestività dell'intervento ha permesso di ripristinare il normale funzionamento della rete elettrica in tempi rapidi ma ha al contempo mostrato alcune vulnerabilità del sistema.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала