Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Qatar e Arabia Saudita riaprono i confini terrestri dopo 3 anni e mezzo

© REUTERS / Tom FinnI camion ad Abu Samra, confine tra Arabia Saudita e Qatar
I camion ad Abu Samra, confine tra Arabia Saudita e Qatar - Sputnik Italia
Seguici su
Lo scorso martedì i paesi del Golfo Persico hanno firmato un documento che pone fine al conflitto diplomatico con il Qatar. Gli stati della regione hanno revocato il blocco di trasporti imposto all'Emirato nel 2017.

Oggi è ripreso il traffico automobilistico al confine terrestre tra il Qatar e l'Arabia Saudita per la prima volta dall'estate del 2017, quando l'Arabia Saudita, dopo aver interrotto le relazioni diplomatiche con l'emirato vicino, ha chiuso il valico di frontiera tra i due paesi e ha vietato ai veicoli qatarioti di entrare nel suo territorio. Ne dà la notizia l'ufficio di relazioni pubbliche del governo del Qatar.

La ripresa del traffico automobilistico e del collegamento aereo tra i due paesi è avvenuta dopo la firma di un accordo sul recupero delle relazioni tra il Qatar e tutti e tre i paesi del Golfo Persico, che hanno interrotto le relazioni diplomatiche con esso più di tre anni e mezzo fa, e l'Egitto, che all'epoca ha sostenuto le misure nei confronti di Doha.

"Il traffico automobilistico attraverso il confine con l'Arabia Saudita è stato ripreso sabato, ma in conformità con la politica del Qatar sui viaggi per e dall'estero, tutti coloro che arrivano dall'Arabia Saudita in Qatar attraverso il checkpoint di Abu Samra sul confine terrestre devono presentare un certificato con un test negativo per il coronavirus, effettuato non più di 72 ore prima del viaggio, nonché sottoporsi a quarantena di una settimana in uno degli hotel assegnati a tal fine, avendo una prenotazione alberghiera per la data di rientro prima di lasciare il Paese", dichiara il comunicato.

Allo stesso tempo, è ancora vietato l'ingresso per gli stranieri con visti di breve durata che non dispongono di un permesso di soggiorno nel Qatar.

L'Arabia Saudita, con l'obiettivo di contenere la diffusione del virus, ha prorogato fino a fine marzo il divieto di ingresso nel Paese per gli stranieri che non hanno il permesso di soggiorno attraverso aeroporti, porti marittimi o frontiere terrestri.

Il movimento del trasporto di merci attraverso il confine tra Qatar e Arabia Saudita dovrebbe essere riavviato domenica con l'inizio della settimana lavorativa nei paesi del Golfo.

Blocco del Qatar

Nell'estate del 2017, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Bahrein ed Egitto hanno interrotto le relazioni diplomatiche con Qatar, accusandolo di sostenere il terrorismo e di interferire nei loro affari interni.

All'inizio di dicembre dello scorso anno, il ministro degli Esteri kuwaitiano Ahmed Nasser al-Sabah ha affermato che il Qatar e i paesi del Golfo arabo stavano conducendo fruttuosi negoziati per risolvere la controversia.

Il ministro degli Esteri saudita Faisal bin Farhan Al-Saud ha parlato di "progressi significativi". Anche il ministro degli Esteri del Qatar Mohammed bin Abdulrahman bin Jassim Al Thani ha riconosciuto i progressi, che hanno portato alla firma dell'accordo il 5 gennaio scorso.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала