Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid-19, Merkel: "Le prossime settimane saranno le più dure per la Germania"

© AP Photo / Olivier MatthysAngela Merkel
Angela Merkel - Sputnik Italia
Seguici su
Angela Merkel ha esortato la popolazione tedesca al rispetto delle regole sul distanziamento sociale e del lockdown, in quella che ha definito la fase più dura della pandemai per la Germania.

L'inverno si prospetta il periodo più complicato per la Repubblica Federale Tedesca dal punto di vista pandemico. A lanciare tale monito è stata la cancelliera Angela Merkel, nell'ambito del suo tradizionale videomessaggio del sabato mattina:

"Siamo di fronte ad una seconda, pericolosa ondata pandemica, che sta colpendo il nostro Paese e molti altri in Europa. Le prossime settimane invernali saranno, presumibilmente, la fase più dura della pandemia", ha dichiarato la leader del CDU.

Secondo Angela Merkel, già ora "i medici e il personale sanitario in molti ospedali si trovano a dover lavorare al limite delle proprie possibilità" e non è ancora possibile prevedere quanto il periodo delle feste natalizie andrà ad incidere sulla pandemia.

"Il nostro obiettivo è chiaro, dobbiamo far decrescere significativamente il numero dei nuovi casi di contagio fino ai 50 per 100.000 abitanti a settimana, o ancor meglio al di sotto di tale indicatore", ha chiarito la cancelliera tedesca.

Il Covid-19 in Germania

Per far fronte alla seconda ondata della pandemia di Covid-19, le autorità tedesche hanno introdotto lo scorso 2 novembre delle misure di contenimento straordinarie che perdureranno fino al prossimo 31 gennaio.

Il lockdown è stato poi irrigidito il 16 dicembre, con l'approssimarsi delle feste natalizie e ha previsto la chiusura di tutte le attività, tranne supermercati, tabaccherie, farmacie, banche, edicole, uffici postali, negozi di animali e strutture sanitarie.

Tutta l'attività scolastica è stata riportata nel formato a distanza fino alla fine di gennaio, mentre gli assembramenti sono limitati ai membri di un nucleo familiare più un esterno.

Nonostante tutte queste misure, in Germania sono stati riscontrati oltre 1,9 milioni di casi di contagio da coronavirus, a fronte di circa 40.000 vittime.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала