Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Energia, verso la Gigafactory di Enel Green Power a Catania

© REUTERS / Anindito MukherjeePannelli solari
Pannelli solari - Sputnik Italia
Seguici su
Enel Green Power punta ad una Gigafactory nello stabilimento 3SUN di Catania, che porterebbe alla creazione di centinaia di posti di lavoro. L'ex sindaco Enzo Bianco: "Inserire il progetto nel Recovery Plan".

Una Gigafactory che potrebbe portare dai 700 agli 800 nuovi posti di lavoro in Sicilia. È uno dei progetti di Enel Green Power che potrebbe interessare lo stabilimento 3SUN di Catania, uno dei maggiori impianti di produzione fotovoltaica in Europa che produce pannelli fotovoltaici bifacciali di ultima generazione utilizzando la Tecnologia Hetero Junction (HJT).

Secondo quanto dichiarato all’Ansa dal presidente del Consiglio Nazionale dell’Anci ed ex sindaco di Catania, Enzo Bianco, il gruppo “grazie ad una joint venture con altri partner” starebbe puntando “ad una nuova fase di sviluppo” con ricadute “significative” sullo stabilimento 3SUN catanese, che si trasformerebbe così in un centro leader in Europa per la “produzione di pannelli fotovoltaici con nuova tecnologia".

La Giga factory, secondo Bianco, occuperebbe “tutto il modulo M6” dello stabilimento realizzato nel 2010 da StMicroelettronics.

Un progetto, quello di Enel Green Power, che, per l’ex primo cittadino catanese, dovrebbe essere “inserito nel Recovery Fund, essendo connesso all'ambiente ed alle energie innovabili”.

Se l’idea si concretizzasse, ha continuato Bianco, si tratterebbe di “un investimento di grande impatto per le energie rinnovabili” e di “una ricaduta straordinariamente positiva per il territorio”.

Il progetto di Enel Green Power e dei suoi partner, per la creazione di una fabbrica che dovrebbe far passare la produzione di energia dell’impianto di Catania dagli attuali 200 MW l’anno a 3GW attraverso la “tecnologia ad eterogiunzione” vale 400 milioni di euro ed è stato inserito nei 95 progetti selezionati da Ernst & Young nel rapporto "A Green Covid-19 Recovery and Resilience Plan for Europe".

Un dossier che individua una serie di progetti legati alla sostenibilità che possono avere ricadute positive immediate in termini di occupazione e riduzione delle emissioni di CO2.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала